Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Fichi: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

Fichi: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

CONDIVIDI

I fichi sono tra i frutti più amati per via della loro dolcezza. Scopriamone insieme le proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che li riguardano.

fichi Fonte: Istock

Provenienti dalla pianta Ficus Carica L. i fichi sono tra i frutti autunnali più amati da grandi e piccini sia per la consistenza morbida che per il sapore particolarmente dolce. Ricchi di vitamine e sali minerali, i fichi apportano svariati benefici all’organismo. Come tutti gli alimenti possono avere, però, anche degli effetti collaterali. Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere sui fichi, iniziando dai valori nutrizionali per procedere con i benefici ed il modo migliore di mangiarli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fichi d’india: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà degli alimenti e i migliori rimedi naturali CLICCA QUI!

Tutto sui fichi: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

Cosa cucino oggi? Menu completo per pranzo e cena con i fichiI fichi sono uno dei frutti più apprezzati per via del sapore estremamente dolce, tale da renderli un fine pasto o uno spuntino perfetto per chi è a dieta e desidera qualcosa di dolce che non incida troppo sul consumo calorico. Ricchi di proprietà benefiche, per alcune culture sono considerati un alimento sacro. Oltre ad essere ideali da mangiare quando si ha bisogno di qualcosa di dolce, i fichi hanno proprietà lassative e donano subito una buona dose di energia. Pur non essendoci una dose giornaliera consigliata, come per qualsiasi alimento, è consigliabile non esagerare specie a fronte degli zuccheri che contengono.

Calorie e valori nutrizionali
In media, i fichi apportano circa 50 calorie per 100 grammi. Un dato che aumenta esponenzialmente se si consumano secchi visto che in tal caso ci si aggira intorno alle 250 calorie per 100 grammi. Ricchi di fibre, contengono anche una buona dose di minerali come il potassio (230 mg), il calcio (35 mg), il magnesio (17 mg) ed il fosforo (14). Andando alle vitamine, contengono la A, la C, la E e la PP. Sono inoltre ricchi di betacarotene.

Proprietà e benefici

I fichi apportano diverse proprietà benefiche. Tra queste, le più note sono:

  • Donano subito tanta energia pronta da spendere
  • Grazie alle fibre che contengono svolgono un’azione lassativa
  • Sono ricchi di antiossidanti
  • Rinforzano il sistema immunitario
  • Fanno bene alle ossa
  • Aiutano a smaltire le tossine in eccesso
  • Fanno bene alla pelle sia mangiati che applicati localmente
  • Contrastano la pressione alta
  • Svolgono un’azione anti infiammante
  • Grazie alle poche calorie, sono indicati a chi è a dieta
  • Tengono a bada i livelli di glicemia nel sangue, specie se se ne mangiano anche le foglie
  • Stimolano la digestione
  • Aiutano ad assimilare i nutrienti dei cibi
  • Per la loro fonte di calcio e l’energia che donano risultano molto utili in gravidanza

Controindicazioni
Pur non avendo particolari controindicazioni note, i fichi rientrano tra gli alimenti ai quali si può risultare allergici. Chi non li ha mai mangiati, dovrebbe quindi porre attenzione alla cosa, specie se è un soggetto allergico. Sembra inoltre che un consumo eccessivo possa portare a emicranie, nausee e dissenteria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pomelo: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Come assumere i fichi e curiosità

fichi Fonte: IStock

I fichi sono dei frutti e in quanto tali si consumano per lo più come fine pasto o come spuntino spezza fame. Ottimi per la preparazione dei dolci e di confetture, si sposano bene anche con il salato, prestandosi quindi ad antipasti dove giocare con un contrasto tra dolce e salato. Abbinati a dei salumi o a dei formaggi sono infatti una variante molto apprezzata per iniziare un pasto in modo alternativo ed elegante. Ottimi anche come ingrediente principe dei risotti, possono essere consumati freschi, secchi o caramellati.

Andando alle curiosità

  • In realtà il fico è un fiore i cui frutti sono quelli che noi consideriamo i suoi semini
  • Per gli induisti e i buddisti, i fichi sono il simbolo della conoscenza
  • Il famoso detto “non capire un fico secco” tra origine proprio dai fichi e si basa sul fatto che in fico secco è così facile da riconoscere che non farlo è indice di stupidità o di ignoranza. Motivo per cui questo modo di dire, spesso usato in modo offensivo, è entrato in uso per indicare quando qualcuno non sembra capire nulla.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Lime: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo
Leggi anche -> Cachi: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarli
Leggi anche -> Banane: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarle