Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Scopri come avere la pancia piatta perfetta con la dieta Flat Belly

Scopri come avere la pancia piatta perfetta con la dieta Flat Belly

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29
CONDIVIDI

Dieta Flat Belly. Si tratta di un programma alimentare innovativo di provenienza Stati Uniti che promette di smaltire i chili in eccesso in pochissimo tempo e di poter sfoggiare la tanto agognata pancia piatta.

Dopo settimane, giustamente, dedicate ai piaceri del palato e della vita, il mese di settembre è quello giusto per mettersi in riga e prepararsi a tornare in forma per l’esigente autunno. Per farlo in modo rapido e indolore si può puntare sulla dieta Flat Belly che si propone e si impegna a rimuovere il fastidioso e antiestetico grasso addominale regalandoci un bel pancino a tavoletta.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Dieta Flat Belly: come avere la pancia piatta

iStock

Ideato da Liz Vaccariello e Cynthia Sas, due esperte di benessere delle rivista Prevention, il regime in questione si suddivide in 2 fasi. Nella prima, della durata di quattro giorni, l’obiettivo è smaltire le sovrabbondanze a livello di pancia, nella seconda, più lunga, di ben quattro settimane, si devono ridurre le calorie fino a 1600.

Cosa mangiare – E’ bene favorire i cibi composti da grassi monoinsaturi, da assumere in 4 pasti giornalieri. Ad esempio, molto consigliate sono le mandorle, le noci, i semi di girasole, l’olio d’oliva, l’avocado e i pinoli.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dieta dei finocchi: come perdere 4 kg in una settimana

Un menù tipo – Si parte al mattino con una colazione a base di fiocchi d’avena cotti con mezza tazza di fragole, più eventualmente una banana e un paio di cucchiai di mandorle. Quindi per pranzo possono andare bene due fette di pane integrale con paté d’olive, 200 g di affettato di tacchino e un’insalata mista con pomodorini, lattuga e cipolle rosse. A metà pomeriggio ci si può concedere uno yogurt greco o una tazza di mirtilli. Infine per cena si possono preparare 300 g di capesante in padella insaporite con un cucchiaino di semi di girasole.

Le controindicazioni – In realtà essendo molto simile alla dieta mediterranea la Flat Belly non presenta particolari punti a cui fare attenzione. L’alimentazione proposta è equilibrata mettendo insieme carboidrati, proteine e grassi, inoltre non martella troppo sulla restrizione calorica tipica invece delle diete ipocaloriche e restrittive.

Come sempre consigliamo, è tuttavia preferibile rivolgersi al proprio medico curante o dietologo prima di cominciare a seguire il programma proposto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI