Home Musica Patti Smith e il ricordo di Amy Winehouse: il loro genio mette...

Patti Smith e il ricordo di Amy Winehouse: il loro genio mette d’accordo i social

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:26
CONDIVIDI

Patti Smith omaggia Amy Winehouse con alcuni versi su Instagram, il breve sonetto diventa virale. Il ricordo è struggente.

Patti Smith durante la premiere di “Mother”, 2013 (Getty Images)

In America ci sono moltissime cantautrici, poche però sono coloro che divengono intramontabili. Gli States ne posseggono due che sono e saranno destinate ad esser ricordate per sempre: Amy Winehouse e Patti Smith. Una ci ha lasciato troppo presto, l’altra possiamo ancora godercela con qualche suo lampo di genio che trasforma in acuto celestiale.

Quando il talento di due personalità simili viene a contatto, si comincia a credere nell’armonia e nella serenità che l’arte – se condivisa – può offrire, in barba a qualunque stereotipo o convenzione sociale. Così, nel lungo weekend del Labour Day, Patti si è messa a scrivere (come fa di consueto) nel suo studio. Stavolta, in sottofondo, aveva la voce inconfondibile della collega Amy. Ormai ascoltabile soltanto su cd o vinile – per chi ancora lo apprezza – poiché la dipartita dell’artista è datata 23 luglio 2011.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie di attualità CLICCA QUI

Da quella data nulla è più come prima per molte colleghe, che sentono di aver perso un riferimento. A livello musicale, ma soprattutto dal punto di vista umano: quella sensibilità, mista a grazia e armonia, nell’approccio ad ogni canzone, si conferma merce rara da trovare.

Patti Smith: i versi social dedicati ad Amy Winehouse


Per questo Patti Smith, ispirata da quella musa angelica, ha voluto buttare giù dei versi per Amy che poi ha condiviso sui suoi canali social di riferimento:

“Mi sono svegliata presto e sto scrivendo, con la musica di Amy Winehouse ad alto volume”, avvisa la Smith. Prima di snocciolare quell’omaggio così spontaneo e sentito, qualche capoverso di pausa, poi le prime struggenti parole: “La sua voce perfetta conserva la propria, commovente bellezza a qualsivoglia volume, che sia subliminale o capace di avvolgere l’ambiente circostante. Ho messo da parte la penna e mi sono arresa al suo genio unico, che all’ascolto sa creare un’uguale misura di abbandono e rimpianto”, ha compulsato la cantautrice e poetessa statunitense sul proprio smartphone.

“È il brivido di essere viva venato dal dolore fumoso della perdita”, angoscia, rivalutazione, rispetto e dolore. Emerge tutto questo dalle parole della Smith che sono state immediatamente condivise e ricondivise in Rete dai fan di Amy Winehouse e non solo. Un ricordo doveroso attraverso un componimento inedito, che potrebbe gettare le basi persino per una canzone futura. Sicuramente ad Amy avrebbe fatto piacere. Dovunque sia ora, siam certi che avrà accennato un timido sorriso, così come avrà fatto Patti Smith dopo essersi lasciata cullare dalle note e dai ricordi di un talento in grado – per pochi minuti, fino all’inciso ed oltre – di fermare il tempo.

Leggi anche –> “Charlize Theron sul set di ‘Fast&Furious’: il nuovo look conquista i fan”

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI