L’uragano Dorian devasta le Isole Abaco, a nord-ovest delle Bahamas

0
21

Questa domenica l’uragano Dorian ha devastato le Isole Abaco, un piccolo gruppo di isolotti a nord-ovest dell’arcipelago atlantico delle Bahamas con una popolazione di circa 15.000 abitanti, molti dei quali hanno evacuato poco prima dell’arrivo del ciclone.

Uragano Dorian: ecco dove e quando colpirà – Fonte: 3bmeteo

Questa domenica l’uragano Dorian ha colpito le Bahamas con piogge torrenziali e venti che si avvicinano ai 300 km/h, lasciando una scia di distruzione mentre si muove con una traiettoria incerta verso la costa orientale degli Stati Uniti, dove è stata ordinata l’evacuazione di centinaia di migliaia di persone.

Appartenente alla categoria 5 e con venti di 295 km/h, l’uragano Dorian è approdato a mezzogiorno sulla Elbow Key delle Isole Abaco nelle Bahamas nord-occidentali come il più potente uragano che abbia mai colpito l’arcipelago.

La categoria 5 è la più alta della scala. Potrebbe causare gravi danni alle abitazioni, agli edifici industriali e ad altri edifici di piccole dimensioni, oltre al fatto che potrebbe dare vita a terribili inondazioni.

Se vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie di cronaca dal mondo CLICCA QUI!

Dorian è il più pericoloso tra i cicloni che hanno colpito le Bahamas fino ad oggi

uragano dorian Twitter del Governo delle Bahamas

Hubert Minnis, primo ministro del paese caraibico, venerdì scorso ha invitato le persone ad evacuare le zone a rischio e a cercare rifugio: “Coloro che si rifiutano di evacuare sono in grave pericolo…non mettiate a rischio la vostra vita e quella dei vostri cari”, afferma Minnis sui social.

Le autorità e i volontari hanno aiutato le persone a lasciare l’area colpita, sia via terra che via mare. Hanno inoltre offerto tariffe scontate a coloro che hanno deciso di lasciare in aereo le zone colpite. Le scuole e gli uffici sono stati chiusi fino a nuovo avviso.

Nel frattempo, anche la Florida è a rischio di tempesta tropicale, soprattutto sulla costa orientale dello stato. La CNH ha riferito che si prevede che l’uragano Dorian rallenterà e girerà verso nord man mano che si avvicina alla costa. Entro la metà della settimana sono attese tempeste e forti venti anche sulla costa della Florida.

Nel resto degli Stati Uniti sono previste piogge torrenziali che potrebbero produrre inondazioni sulle coste sudorientali del paese entro il prossimo fine settimana.

Scritto da: LUCIA SCHETTINO

Potrebbe interessarti anche >>>

L’Amazzonia va a fuoco: mai così tanti incendi – video

Amazzonia in fiamme: Bolsonaro rifiuta l’aiuto del G7

Riscaldamento globale: ecco cosa sta succedendo al nostro pianeta

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI