« Hot Water Challenge » dopo Blue Whale ecco il nuovo gioco dell’orrore

I medici avvertono i genitori di un nuovo gioco molto pericoloso per i bambini che impazza sul web

Oggi, grazie a Internet, grandi e piccini possono condividere realtà o idee che vanno dal più ingegnoso al più stupido. Sebbene ci siano restrizioni sull’uso di questo strumento rivoluzionario per bambini e adolescenti, molte sfide pazze aggirano la rete, uccidendo molte persone in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, un ragazzo di 11 anni si è svegliato con gravi ustioni sul corpo a causa della « Hot Water Challenge ». Follia o altro? Scopri di più su questa storia trasmessa da Metro.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Cronaca & Notizie dal mondo CLICCA QUI

Dopo molte sfide, come la sfida della Blue Whale o la sfida Momo, spesso considerate assurde, ora è la volta della « Hot Water Challenge » che sta scioccando gli utenti.

Che cos’è la « Hot Water Challenge » ?

Ispirato alla “Ice Bucket Challenge”, il cui obiettivo era quello di rovesciare dell’acqua fredda o il ghiaccio su una persona cara di sorpresa e filmarlo, la sfida dell’acqua bollente è quella di utilizzare acqua bollente invece di acqua ghiacciata.

Completamente inconsapevoli delle conseguenze di questa sfida, diversi adolescenti sono stati ricoverati in ospedale dopo aver provato l’esperimento, che può essere fatale a causa della gravità delle ustioni.

Tuttavia, nonostante i molti avvertimenti dei medici, questo gioco ha assunto una scala virale, a volte coinvolgendo gruppi di amici che si divertivano a ricevere acqua bollente sulla pelle o, nei casi più estremi, a berla. In effetti, come molti giovani che si sono innamorati di questa tendenza, un ragazzo di 11 anni ha riportato terribili lesioni da ustione dopo un pigiama party con i suoi amici.

Un dolore terribile

Il giovane Billy Oliver ha subito ustioni di secondo e terzo grado che lo hanno costretto a recarsi al Burn Center di Cincinnati per le cure adeguate. “Sono rimasta sbalordita quando ho saputo per la prima volta di quello che era successo”, ha detto la dott.ssa Susan Pollack, pediatra del Kentucky Children’s Hospital presso il quotidiano regionale WYMT, aggiungendo: “Sono venuta a conoscenza di molte cose stupide, ma decidere di bruciare un’altra persona infliggendo volontariamente un dolore incredibile, è assurdo e mi rifiuto di credere che questa sia l’intento di questa sfida.

Secondo la testimonianza del ragazzo, è stato cosparso di acqua bollente dai suoi amici, perché è andato a letto prima di loro..

Billy disse alla WYMT: “Su una scala da 0 a 10, il dolore aveva raggiunto un’intensità di 10”. Il ragazzo aveva già sentito parlare della sfida e sapeva che consisteva nel bere acqua bollente o che altri la versassero addosso  qualcuno.

Questo non è un caso isolato:

Informata di ciò che era accaduto al suo fratellino, la sorella di Billy, Emily, decise di condividere su Facebook i cliché delle terribili ustioni del ragazzo.

Stupita da questa situazione, Emily ha pubblicato questo post: “Tutti i genitori dovrebbero informare i loro figli degli eccessi di questo gioco pericoloso, a causa del quale mio fratello deve sottoporsi a un intervento chirurgico all’ospedale pediatrico di Cincinnati. “

La madre del ragazzo responsabile delle ustioni di Billy, Angela Guth, è stata accusata di mancato soccorso dai servizi interessati. Billy era a casa sua e, sebbene fosse suo dovere aiutare il ragazzo, non richiedette alcuna assistenza medica per tutelare suo figlio.

Sfortunatamente, molti casi come quello di Billy sono stati scoperti dai servizi sanitari. In Florida, una bambina di 8 anni è morta per complicazioni dopo aver bevuto acqua bollente.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI