Pomodori gratinati in padella

0
51

I pomodori gratinati in padella sono perfetti contorno veloce e facile. Oppure in alternativa possono essere un antipasto, arricchiti ad esempio da un filetto di acciughe o da rondelle di olive.

pomodori gratinati iStock

Perché cucinare i pomodori gratinati in padella? Perché sono semplici, sono pronti in meno di un quarto d’ora e tutti gli ingredienti sono a portata di mano. Un modo originale per portare i pomodori in tavola soprattutto d’estate, senza la solita insalata o la caprese.

Non dovrete accendere il forno e poi i pomodori gratinati in padella sono anche un piatto ideale per tutti quelli che devono seguire una dieta. Poche calorie, tanto gusto per un prodotto facilissimo da cucinare.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria cucina, clicca qui! 

Pomodori gratinati in padella, subito in tavola

I pomodori gratinati in padella sono l’esaltazione della grande tradizione italiana, dei prodotti sani di campagna. E sono davvero una ricetta sprint. Non ci credete? Ecco le prove.

Ingredienti:

4 pomodori San Marzano
pane grattugiato
formaggio grattugiato
1 spicchio aglio
prezzemolo
olio extravergine d’oliva
sale, pepe

Procedimento
Per preparare i pomodori gratinati in padella abbiamo scelto i San Marzano, quelli lunghi. Ma si adattano perfettamente anche i pomodori cuore di bue, o gli insalatari. Lavate accuratamente
i pomodori e tagliateli in due nel senso della lunghezza (o a fette se scegliete quelli tondi). Mettete un filo d’olio in padella, fatelo riscaldare e unite lo spicchio d’aglio intero. Quando sarà rosolato, toglietelo: serve solo a dare un po’ di gusto.

Potrebbe interessarti :Menu di Agosto: pomodori ripieni con tonno e olive-VIDEO-

Prima di mettere i pomodori in padella, toglietela dal fuoco. L’acqua dei pomodori infatti con il calore potrebbe schizzare. Aggiungete i pomodori, spolverateli di pane grattugiato, di formaggio grattugiato, salate e pepate, poi mettete sopra un filo d’olio.

Coprite con un coperchio e rimettete la padella sul fornello, facendo cuocere a fiamma media,. A metà cottura bagnateli con un po’ d’acqua perché altrimenti rischiano di bruciarsi.
Nel finale, come abbiamo detto, potete aggiungere delle olive, un’acciuga o un’alice. In dieci minuti comunque saranno pronti da portare a tavola. Gustosissimi e veloci, come promesso.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI