Home Attualità Notte di San Lorenzo: come vedere le stelle cadenti

Notte di San Lorenzo: come vedere le stelle cadenti

CONDIVIDI

Questa notte si celebra San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti. Scopriamo come fare ad aumentare le possibilità di vederle.

test luna o stellaIl 10 Agosto è per antonomasia la notte delle stelle cadenti e anche se negli ultimi anni il periodo in cui le possibilità di vederle sono più concentrate nei giorni a seguire, a partire da questa sera si tende ad alzare gli occhi al cielo, colmi di speranze e di desideri. Ovviamente per vedere una stella cadente non basta stare con il naso all’insù ma vanno seguite alcune semplici regole, tutte utili allo scopo. Scopriamo subito quali sono.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ferragosto 2019: le mete low cost in Italia e in Europa

Se vuoi restare sempre aggiornata su notizie curiose o su quelle di attualità CLICCA QUI!

Notte di San Lorenzo, come vedere le stelle cadenti

San Lorenzo Stelle cadenti (Websource)

Come ogni anno siamo arrivati alla notte delle stelle cadenti, quella in cui pieni di desideri ci si appresta a fissare il cielo in attesa delle Perseidi, le meteore visibili ad occhio nudo e che secondo la leggenda possono far realizzare ogni desiderio espresso mentre le si guarda. Per far si che ciò avvenga, in questo periodo dell’anno basta stare un po’ con gli occhi fissi al cielo in attesa della prima stella cadente visibile ad occhio nudo. Questo fenomeno, nel 2019, sarà più visibile tra il 12 e il 13 Agosto anche se reso un po’ difficoltoso dalla luminosità della luna. A partire da questa sera, però, si potranno iniziare a vedere le prime e per farlo nel migliore dei modi è meglio seguire alcune semplici regole.

Trovare un posto abbastanza buio. La luce di lampioni, negozi e case può infatti interferire rendendo meno visibili le stelle cadenti.

Non avere fretta. È importante cogliere l’aspetto romantico della cosa, concedendosi un’opportunità di stare rilassati mentre si attendono nel stelle.

Tenere a mente un desiderio più importante. Spesso si a caccia di stelle convinti di sapere cosa chiedere. La verità è che si tratta di un attimo così veloce che quando avviene si viene colti per lo più impreparati, rischiando di sprecare così una buona opportunità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cosa accade al tuo corpo quando mangi il cioccolato

Non disperare. Se non si vedono delle stelle, si può ancora ritentare. C’è tempo fino a dopo il 15 per avere speranza di vederle.

Portarsi il treppiedi. Se si vuole fare una bella foto, meglio affidarsi ad una macchina fotografica munita di treppiedi e con un buono zoom. Il rischio, altrimenti, è quello di immortalare un minuscolo puntino nel cielo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Sailor Moon: apre il ristorante dedicato alla famosa serie
Leggi anche -> Astrologia: in che rapporto è il leone con gli altri segni zodiacali
Leggi anche -> Aria condizionata: disturbi più comuni e come evitarli