Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Come perdere fino a 4,5 kg in 2 settimane con la dieta...

Come perdere fino a 4,5 kg in 2 settimane con la dieta AARP

CONDIVIDI

Dimagrire 10 kg in 1 mese dimenticandosi il problema calorie è possibile con la dieta AARP che mescola alimentazione tipica USA alla dieta mediterranea

Ideata dal dottor John Whyte, famoso per le sue apparizioni su Discovery Channel, la dieta AARP è costituita da una combinazione tra la dieta mediterranea e quella tipica statunitense. Presentata nel volume AARP – New American Diet, propone uno schema che mischia linee guida a personalizzazione. 

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Dieta AARP: cos’è e come funziona

dieta iStock

Il principio base di questo programma alimentare è che per dimagrire non è necessario eliminare dei nutrienti. Diversamente vi sono delle importanti regole da seguire. E’ necessario dormire più di 6 ore a notte, non saltare la colazione, non  mangiare troppo velocemente, bere 2 tazze di caffè al giorno e fare meditazione.

I cibi ammessi della dieta AARP –  Gli alimenti che si possono inserire in questo regime alimentare sono stati stilati dal National Cancer Institute americano e sono ad esempio il pane integrale, il riso integrale, lo yogurt greco, le banane, le mele, la farina d’avena, l’avocado, i legumi e la pasta integrale.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dieta: come dimagrire con i 10 cibi brucia grassi

Una giornata tipo – Un menu possibile per la dieta AARP prevede una colazione costituita da pane tostato integrale, burro di arachidi, una banana e qualche fetta di melone. A metà mattina, come spuntino, ci si può preparare dell’hummus con le carote. Per ciò che concerne il pranzo, può andare bene un’insalata di tonno con del pane di segale e dei  pomodori ciliegini. Come merenda pomeridiana sono sufficienti un paio di kiwi, mentre per cena si può puntare su delle capesante scottate con salsa di agrumi.

Solo la dieta non basta – Per perdere 10 kg in un mese o 4,5 kg in 2 settimane non è sufficiente mangiare in modo sano scegliendo solo gli alimenti nutrienti. Secondo quanto suggerito dal dottor Whyte è necessario fare almeno 30 minuti di esercizio fisico intenso ogni giorno.

Pur non prevedendo alcun calcolo delle calorie, questa dieta può essere seguita soltanto per un tempo limitato e comunque non prima di aver consultato il proprio medico curante o dietologo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI