Home Ricette Pizza veloce senza lievitazione

Pizza veloce senza lievitazione

CONDIVIDI

Oggi vi presentiamo la pizza veloce senza lievitazione. La soluzione più pratica per mettere d’accordo tutti senza perdere tempo.

La pizza veloce senza lievitazione è buona come quella classica. Solo che ci fa risparmiare un sacco di tempo ed è la soluzione ideale quando abbiamo fretta oppure arrivano ospiti a sorpresa.

Se siete convinte che la migliore pizza sia solo quella con una lievitazione naturale lunghissima, allora forse non vi conviene leggere questo pezzo. Se invece siete aperte anche a nuove idee, meglio così.

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle curiosità sulla pizza napoletana e non solo >>> CLICCA QUI

Pizza veloce senza lievitazione, pochi passaggi e risultato sicuro

pizza romana
Foto da iStock

Il segreto della pizza veloce senza lievitazione è negli ingredienti. Scegliete quelli più adatti, ma anche i migliori a cominciare dalla farina e dal lievito. Non vi stiamo dicendo che il risultato sarà esattamente identico a quello della pizza normale.

Vi diciamo però che i vostri bambini, ma anche i vostro compagni e mariti rimarranno incantati dalla sua bontà. In pochi minuti li metterete a tavola e per farcire la pizza potete scegliere rtutti gli abbinamenti che volete. Oggi vi proponiamo una variante facile della pizza veloce.

Pizza veloce
Ingredienti:
300 gr di farina tipo 0
1 bustina di lievito di birra in polvere
175 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

3 salsicce medie
250 g peperoni

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 220° e cominciare a preparare la base per la pizza. Mettete la farina, il lievito, l’acqua tiepida, una presa di sale e l’olio nella ciotola dell’impastatrice, oppure su una spianatoia.

Se usate l’impastatrice elettrica fatela girare per almeno dieci minuti a velocità bassa in modo da amalgamare bene l’impasto.

Potrebbe interessarti >>> Cosa cucinare con la pasta di pane: 5 video ricette buonissime

Se invece usate le mani fate la classica fontana con la farina al centro, aggiungete il sale e il lievito, poi l’acqua e l’olio. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti aiutandovi con una forchetta e poi usate le mani. Impastate fino ad ottenere un impasto elastico, serviranno 10-12 minuti.

Terminata la fase dell’impasto, dividetelo in quattro e stendetelo con un mattarello creando la base per le pizze. Potete farla rotonda, rettangolare oppure ovale e seconda di come la volete cuocere.

Noi come farcitura abbiamo pensato a peperoni e salsiccia-. Fate rosolare per 7-8 minuti le salsicce in una padella antiaderente, ma senza olio. Poi toglietele dal fuoco, tagliatele a tocchetti e distribuitele sulle basi della pizza, insieme alle falde di peperoni tagliati a striscioline.

Mettete in forno, cuocete per 15-18 minuti fino a quando le pizze non saranno belle croccanti. Poi estraetele e servite calde.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI