Home Salute e Benessere Igiene intima in estate: i consigli da seguire per evitare infezioni

Igiene intima in estate: i consigli da seguire per evitare infezioni

CONDIVIDI

E’ importante l’igiene intima soprattutto durante la stagione estiva. Scopriamo le abitudini da adottare per stare bene e prevenire le infezioni

 

Igiene intima in estate Fonte: Istock-Photos

L’igiene intima è importante per una donna, con l’arrivo dell’estate il caldo, l’umidità e la frequenza dei rapporti sessuali possono essere le principali cause di infezione che favoriscono la proliferazione dei funghi. Purtroppo con il sole e la disidratazione, il sistema immunitario si indebolisce causando un’ aumento delle infezioni.

Il Professor Enrico Semprini, ginecologo e immunologo riproduttivo, consiglia prima di partire per le vacanze estive di fare una visita ginecologica, utile per le coppie che occasionalmente hanno irritazioni e infiammazioni durante l’abituale vita sessuale. Inoltre il Professor Semprini ha scritto un decalogo per tutelare la salute intima anche in vacanza.

Scopriamo tutti i consigli da seguire in vacanza.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla cura della bellezza e della salute di noi donne, clicca qui! 

Decalogo da seguire

igiene intima

1. Attenzione a dove ti siedi: se siete al mare e indossate solo il costume, poggiate un telo mare sulla sdraio o sulla sabbia, se decidete invece di andare al bar per un’aperitivo con le amiche indossate sempre il pareo o degli shorts per evitare il contatto diretto con le superfici che ospitano batteri e funghi.

2. Non avere sempre il costume bagnato:  le infezioni vaginali si verificano spesso in presenza di umidità. Evitare di avere per molto tempo il costume bagnato, perchè si possono macerare i tessuti riducendo così la capacità di difesa dalle infezioni.

3. Detersione: la detersione quotidiana e frequente è importante, usare il detergente liquido dedicato con pH acido, cosi si proteggono le parti intime e si previene l’insorgenza dei cattivi odori, grazie ad antibatterici naturali.

4. Mai il contatto diretto con la sabbia: non bisogna mai sedersi con il costume sulla sabbia, soprattutto sul battigia, la sabbia può essere veicolo di infezioni genitali e delle vie urinarie.

5. Sciacquarsi con acqua dolce: dopo il bagno in mare o in piscina è consigliabile farsi una doccia, in modo da eliminare il cloro la sabbia o la salsedine.

6. Utilizzare il tuo telo mare pulito: questo deve essere pulito e asciutto. Quando vi sdraiate sul lettino è importante utilizzare sempre il telo e soprattutto deve essere personale.

7. Usare le salviette intime: quando siete in viaggio e la temperatura è alta la sudorazione aumenta, quindi c’è la probabilità di una proliferazione batterica. Fate qualche sosta e rinfrescatevi con le salviette detergenti intime.

8. Doccia si, bagno no: non sempre nei luoghi di villeggiatura è disponibile il bidet, quindi per l’igiene intima quotidiana è consigliabile fare la doccia. Evitate di fare il bagno in vasca perchè ci possono essere sulle superfici umide i germi e i batteri.

9. Usare la biancheria di cotone: durante il viaggio è sconsigliato l’uso di capi sintetici. E’ preferibile l’uso di biancheria intima di cotone e soprattutto deve essere cambiata un paio di volte al giorno.

10. Evitare capi troppo aderenti: soprattutto durante il viaggio, perchè causano una maggiore sudorazione ed irritazione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…