Home Curiosita Cosa accade al tuo corpo quando mangi il cioccolato

Cosa accade al tuo corpo quando mangi il cioccolato

CONDIVIDI

Scopri cosa accade al tuo corpo quando mangi il cioccolato.

7 cattive abitudini che possono effettivamente migliorare la tua saluteChe il cioccolato sia uno degli alimenti più amati e ricercati di sempre è un dato ormai risaputo. Il suo sapore deciso, il senso di appagamento che da già al primo assaggio e il buon umore che porta con se sono solo alcuni dei motivi per cui grandi e piccini lo scelgono ogni giorno come alimento principe per concedersi una coccola o, più semplicemente, per gustare qualcosa di buono.
Abbiamo già visto come scegliendone di buona qualità (ovvero di tipo fondente al di sopra del 75%), il cioccolato sia anche super cibo, adatto cioè sia a chi è a dieta che a chi desidera mangiare bene e mantenersi in salute. Oggi, quindi, proveremo a scoprire quali sono gli effetti dati dal cioccolato (di qualsiasi tipo) e cosa accade al nostro organismo quando lo mangiamo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cioccolato fondente: dieci e più motivi per cui mangiarlo fa bene

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda l’alimentazione e le strategie per restare in forma CLICCA QUI!

Cioccolato: cosa accade quando lo mangiamo

Fonte: Istock

Mangiare cioccolato fa stare subito meglio, donando il buon umore e (se si mangia quello fondente) dando tanti benefici all’organismo, dovuti alla presenza di polifenoli, antissidanti, etc…
Ma cosa accade esattamente quando si mangia il cioccolato? Ecco quello che avviene dopo averne mangiato una porzione.

  • Serotonina e dopamina aumentano dando una sensazione di benessere e di piacere
  • Il cioccolato fondente placa gli stati d’ansia e quelli depressivi
  • Grazie alla feniletilamina, quando si mangia il cioccolato si provano sensazioni simili a quelle da innamoramento
  • La memoria migliora e ci si si sente più lucidi e concentrati
  • La pressione sanguigna si riduce
  • I denti vengono protetti dagli attacchi di batteri esterni
  • Gli zuccheri nel sangue si assestano con un calo della glicemia
  • Si riduce anche il colesterolo
  • Il bisogno di alimenti dolci o particolarmente grassi diminuisce
  • Ci si sente immediatamente più energici

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta del cioccolato: perdere peso senza rinunciare al gusto

Ora che sappiamo quanto può far bene il cioccolato è bene ricordare che per non avere anche degli effetti collaterali è importante scegliere quello fondente che lo sia almeno al 75%. Lo zucchero presente in altri tipi di cioccolato avrebbe infatti un effetto infiammante che andrebbe a contrastare i benefici del cioccolato fondente. Motivo per cui, prima di mangiarlo, è bene optare per un cioccolato di qualità. Quanto alla dose, si stima che due o quadratini al giorno (intorno ai 30 grammi sia una dose giusta per non aumentare di peso ed ottenere i benefici sopra riportati.
È infine utile ricordare che in caso di patologie, prima di mangiare il cioccolato è bene consultare il proprio medico curante e che gli allergici al nichel dovrebbero evitarlo specie se in fase di detox o di dieta prescritta dal medico.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Cioccolato: utile contro l’ipertensione. Scopri il perché
Leggi anche -> Combattere il colesterolo cattivo con il cioccolato fondente
Leggi anche -> Golden milk al cioccolato: ecco perché fa bene