Home Moda & Abbigliamento Outfit Abito e pantalone, abbinamento super di tendenza ma quando e come?

Abito e pantalone, abbinamento super di tendenza ma quando e come?

CONDIVIDI

Abito e pantalone, un abbinamento insolito ma che promette di fare tendenza. Impariamo insieme come gestirlo sapientemente per risultati da 10 e lode.

Foto da blueisinfashionthisyear.com

Pare essere la tendenza principe del prossimo autunno-inverno, una sorta di must che sarà dunque bene imparare a gestire alla perfezione per tempo.

Stiamo parlando dello strano duo abito – pantalone, un abbinamento che potrebbe apparire quasi un ossimoro ma che invece promette di fare faville, a patto di saperlo progettare a dovere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Pantaloni larghi, salvavita per l’estate: come abbinarli al meglio

Impariamo allora a gestire questa combo nel migliore dei modi, selezionando i giusti colori, i giusti volumi e le giuste lunghezze.

Che abito e pantalone sia!

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno sulle notizie delle categorie gossip, moda e abbigliamento e social, CLICCA QUI!

Abito e pantalone: come e quando abbinarli?

scegliere taglia iStock Photo

Partiamo da una nozione base. Abbinare un pantalone sotto un’abito è una soluzione che senza dubbio affascinerà chi non si sente propriamente a suo agio con le proprie gambe e troverà in questo look una soluzione alle proprie piccole insicurezze ma, tenete bene a mente, non è solo una soluzione “nascondi difetti”.

La combo abito – pantalone promette infatti di esser una grande tendenza nei prossimi mesi, un look contemporaneo e moderno che affascinerà proprio tutte, anche quelle con uno stacco di coscia degno della miglior top model.

Iniziamo allora dal comprendere quali capi selezionare: quale abito e quali pantaloni faranno al caso nostro per dar vita a questo look? L’abito può avere le più svariate lunghezze, da metà coscia alla vera e propria longuette, mentre per il pantalone, qualora voleste optare per una scelta veramente cool, vi consigliamo di affidarvi a un modello ampio, anche a palazzo, qualora il fisico sia tanto slanciato da farvi osare, ma andrà bene anche un’ampiezza più sobria.

Che cosa non può però mancare? Il punto vita segnato. Una cintura aiuterà senza dubbio ma anche un nastro o una semplice arricciatura faranno al caso vostro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Quando il marsupio non è solo sporty

E i colori? Be’, dato che stiamo osando perché tirarci indietro. Per esser veramente all’ultimo grido dovrete staccare: due colori diversi, magari pantalone rosso e abito fucsia, o ancora due fantasie diverse, una più ampia per l’abito e una più grande per il pantalone.

Essenziale sarà che il taglio del pantalone sia quanto più semplice possibile, basico, oseremmo dire: niente cuciture, balze o tasche più o meno vistose dunque e cerchiamo di far sì che nel suo stile richiami quello dell’abito. Evitiamo dunque che il nostro dress in pizzo strida con il pantalone jeans strappato.

E poi? Be’ poi non vi resta che sperimentare. Via libera a abiti e pantaloni, rigorosamente insieme però!

Fonte: Carla Gozzi

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Sandali gioiello estate 2019: i modelli più di tendenza

Total white, consigli per indossarlo nel modo e nei momenti giusti

Pantaloni che ingoffano: quali modelli evitare e quali prediligere?