Home Maternità Salute Aria Condizionata e bambini, come utilizzarla nel modo giusto

Aria Condizionata e bambini, come utilizzarla nel modo giusto

CONDIVIDI

La stagione calda si sta facendo sentire ed il condizionatore resta l’unica soluzione per soggiornare in ambienti chiusi senza subirne le conseguenze. Come utilizzarlo in presenza dei bambini.

Condizionatore, come utilizzarlo con i bambini

L’aria condizionata sembra essere l’unica soluzione per affrontare il grande caldo che si sta abbattendo sul pianeta e per questo sia in casa che in macchina se ne fa largo utilizzo. In presenza dei bambini però si nutrono sempre molti dubbi su se e come utilizzarlo, ecco alcune dritte per usufruirne anche in presenza dei piccoli senza provocare raffreddori, congestioni e allergie.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La regola dei tre minuti, migliora la comunicazione con i bambini

I condizionatori, in presenza di bimbi si possono usare con tranquillità, basta seguire delle regole fondamentali.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria maternità, clicca qui! 

Condizionatore con i bambini, le regole da seguire per utilizzarli

aria condizionata

I condizionatori si possono utilizzare anche in presenza di bambini più grandi e neonati, la cosa importante è che si seguano alcune regole:

Pulire i filtri ogni due settimane 

La pulizia dei filtri ogni 15 giorni, previene l’insorgere di patologie asmatiche , nei soggetti predisposti e anche di crisi allergiche, inoltre permette di respirare aria condizionata ma pulita e priva di acari. Per pulire i filtri basterà staccarli dallo split lavarli secondo le indicazioni di fabbrica. Anche in auto, si dovrà far cambiare il filtro almeno due volte l’anno.

Impostare delle temperature miti

Per avere un ambiente fresco, non servirà impostare temperature glaciali, ma limitarsi a portare l’ambiente ad una temperatura di 23-24 gradi, davvero confortevoli in estate.

Utilizzare la funzione deumidificazione 

Eliminare l’umidità in eccesso, permetterà al corpo di percepire frescura senza abbassare molto la temperatura in casa. Tolta l’umidità anche con 25-26 gradi vivere la casa sarà confortevole.

Direzionare i getti d’aria 

In presenza di bambini, sarà bene direzionare le bocchette dell’aria verso l’alto e non direttamente sui bambini.

Cambiare l’aria in casa 

Cambiare l’aria in casa aprendo le finestre più volte al giorno sarà essenziale per avere un ambiente salubre a misura di bambino.