Home Salute e Benessere Fitness Pool running: dalla pratica ai benefici

Pool running: dalla pratica ai benefici

CONDIVIDI

La pool running è una disciplina acquatica sempre più in voga. Scopriamo perché piace tanto e quali sono i benefici.

Pool running Fonte: Istock

Si chiama pool running ed è una pratica che si svolge in acqua e che mette insieme i benefici degli esercizi acquatici a quelli della corsa. Si, perché questa nuova disciplina che arriva dall’America ha la particolarità di far correre in acqua, il tutto con un’intensità di allenamento che a quanto sembra è così elevata da consentire di allenarsi solo una o due volte a settimana per avere gli stessi benefici di chi si allena tutti giorni con altre attività.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cyclette: ecco come usarla e perché fa bene al corpo

Se vuoi restare aggiornata su tutte le novità del mondo del fitness e sulle strategie per restare in forma CLICCA QUI!

Pool running: che cos’è e come si pratica

Pool running Fonte: Istock

Il termine pool running unisce le parole running che sta per corsa e pool che vuol dire piscina. Il tutto per racchiudere la pratica che, di base, è quella di correre in acqua. Si tratta di un tipo di attività nato per all’interno dei trattamenti di riabilitazione fisioterapica e che si è rivelato così efficace da estendersi anche in altri campi.
In pratica si tratta di correre in acqua, approfittando della pressione che si esercita al suo interno e che fa lavorare maggiormente il corpo senza però fargli pesare lo sforzo. Un’attività particolarmente indicata per chi pur amando l’idea di andare a correre non può farlo per problemi ai legamenti o di altro tipo. Unendo i benefici della corsa e delle attività che si svolgono in acqua, si riesce a bruciare molte calorie modellando il corpo e rafforzandone la muscolatura. Tutti benefici che in poco tempo hanno reso la pool running un’attività molto amata e sempre più scelta, specie nei mesi più caldi.
E chi teme di non riuscire a correre in acqua? Esistono pesi, cinture e scarpe adatte per consentire a tutti di svolgere al meglio questa disciplina, ottenendo così grandi risultati con il minimo sforzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Risveglio muscolare: per iniziare la giornata al top

Grazie al pool running e al fatto che si pratica stando immersi nell’acqua fino al collo, a modellarsi è tutto il corpo con maggior efficacia per gambe e glutei. L’attività adatta per chi spera ancora in una prova costume e deve solo rassodarsi qua e la e per chi, più semplicemente ha voglia di tornare in forma facendo qualcosa di diverso che sia anche divertente e che consenta di potersi allenare solo due o tre volte a settimana o, come alcuni suggeriscono, addirittura una volta sola.

Fonte: amando.it

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Fitness estivo: le cinque regole d’oro
Leggi anche -> Come allenarsi quando fa caldo
Leggi anche -> Camminata estiva: ecco i tanti benefici