Home Salute e Benessere Fitness Cyclette: ecco come usarla e perché fa bene al corpo

Cyclette: ecco come usarla e perché fa bene al corpo

CONDIVIDI

In molti la usano, in casa o in palestra, ma si conoscono davvero i benefici di questo attrezzo? Ecco come usare la cyclette per dimagrire e stare bene..

cyclette
Cyclette, IStock

E’ uno degli attrezzi più conosciuti e più utilizzati dagli appassionati del fitness, ma ancora oggi spesso non se ne conoscono tutti i benefici: la cyclette infatti può rivelarsi un vero e proprio portento non solo per dimagrire, ma anche per migliorare la salute di tutto il corpo.

Questo strumento è una vera e propria bicicletta “immobile”, ovvero con dei supporti che la mantengono a terra e la fanno restare ben salda al terreno. Il principio però, rimane lo stesso: non bisogna far altro che salire in sella e pedalare il più possibile e al ritmo che più si preferisce.

La sua origine è ancora oggi incerta: alcuni la attribuiscono ai medici Zuntz e Voigt, i quali svilupparono un primo prototipo nel 1900. A creare un vero e proprio brand furono invece proprio gli italiani: più precisamente se ne occupo Teodoro Carnielli, che ideò questo tipo di biciclette a marchio “Bottecchia” in quel di Vittorio Veneto.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie della categoria fitness, CLICCA QUI!

Cyclette: come usarla per dimagrire e stare meglio

cyclette
Persone in cyclette, IStock

Qual è il metodo migliore per ottenere risultati grazie a questo strumento? Sicuramente molto passa dall’esercizio aerobico: la durata può variare in base alla preparazione fisica, perciò è sempre consigliabile scegliere i tempi in maniera graduale. L’obiettivo ideale è attestarsi sui 30/40 minuti di allenamento.

Quali sono i benefici? Sicuramente pedalare sulla cyclette aiuta moltissimo il cuore, riduce la pressione arteriosa e migliora la circolazione e la microcircolazione sanguigna.

Questo strumento permette poi sicuramente di lavorare molto sui glutei: sarà infatti possibile rassodare, tonificare, e andare pian piano a combattere la cellulite. La perdita di calorie inoltre è consistente: con 30 minuti di allenamento a intensità media si possono perdere fino a 250 calorie.

Infine un po’ di attenzione alla schiena: la postura da mantenere su questo attrezzo infatti è fondamentale. Che tu ti stia allenando per passione o per riprenderti da un infortunio, l’altezza del sellino della cyclette va calibrata in maniera tale da non sentire, durante l’allenamento, il peso che grava sulla schiena.

Da Ohga!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Fitness estivo: le cinque regole d’oro

Jill Cooper: ecco tutti i pro del fitness antiage

Allenarsi bene è possibile con il fitness tracker