Home Coppia Intimità Calo del desiderio sessuale nelle donne dopo il parto

Calo del desiderio sessuale nelle donne dopo il parto

CONDIVIDI

Calo del desiderio sessuale nelle donne si verifica spesso dopo la nascita di un figlio. Scopriamo come ritrovare la passione

Fonte: Istock-Photos

 

Il calo del desiderio sessuale è un problema molto comune in tutto il mondo. Coinvolge sia le donne che gli uomini, spesso le cause sono tantissime soprattutto dopo la nascita di un figlio. La donna dopo il parto subisce dei cambiamenti, il rapporto sessuale con il proprio partner cambia notevolmente.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli utili in tema di amore e vita di coppia CLICCA QUI!

 

Cosa cambia nel rapporto sessuale dopo l’arrivo di un bebè

vita di coppia con bebè Fonte: iStock Photos

Dopo la nascita di un bambino, il rapporto sessuale nella coppia cambia radicalmente, soprattutto per la donna. Il desiderio sessuale si può ritrovare.

In questo periodo la coppia si trova in una fase delicata, non sempre difficile da superare. Sicuramente  le poppate e le notti insonni contribuiscono notevolmente, un mix di eventi che fanno rallentare il desiderio sessuale.

Tantissime sono le coppie che si sono separate o sono in crisi per questo motivo.

Leggi anche >>> Se non facciamo sesso il corpo si ammala? I disturbi fisici frequenti

Il calo del desiderio sessuale inizia subito dopo il parto, i cambiamenti ormonali, che si manifestano dopo il parto vanno ad influenzarlo. La stanchezza fisica, i cambiamenti del corpo, il tempo trascorso con i bebè non aiutano di certo.

La donna dopo il parto si sente inadeguata, il suo corpo ha subito cambiamenti, il più delle volte non ha voglia di fare l’amore.

Riattivare il rapporto sessuale con il proprio partner è importante, bisogna iniziare a mettersi all’opera subito dopo il parto.

Le cause del calo del desiderio sessuale dopo il parto

Ci sono dei cambiamenti fisiologici dopo il parto nella donna vediamo quali sono:

  • L’episiotomia, l’operazione che permette di allargare il canale del parto
  • Gli ormoni dopo il parto subiscono dei cambiamenti che causano secchezza vaginale, che aumenta il dolore durante il rapporto
  • Il parto cesareo
  • Stress subito dopo le notti in bianco

Risolvere questi problemi non è facile, il consiglio è di accertarsi dopo una visita ginecologica, se si possono avere rapporti sessuali.

In questo modo abbiamo la certezza che le lacerazioni interne o eventuali ferite dopo il parto si siano rimarginate e quindi non causano dolore o fastidi durante e dopo il rapporto sessuale.

Potrebbe interessarti anche: Le regole per tenere sempre vivo l’eros: consigli di coppia

La donna sarà più predisposta, nel momento in cui è più serena psicologicamente.

Se i problemi con il proprio partner persistono è importante rivolgersi ad un esperto, il sessuologo. Quest’ultimo, può intervenire tempestivamente, aiutandovi a ritrovare la vostra intimità e a riscoprire il desiderio sessuale.

L’intimità e il desiderio sessuale è il motore che mantiene attiva la coppia, senza la quale la relazione non regge allo stress e ai cambiamenti in seguito all’arrivo del bambino.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Virgilia Panariello