Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Come perdere 4 kg in un mese con la dieta colorata

Come perdere 4 kg in un mese con la dieta colorata

CONDIVIDI

Chi dovrà sfoggiare il costume da bagno a metà agosto ha ancora un po’ di tempo per riparare ai danni dell’inverno. Con la dieta colorata è possibile infatti perdere fino a 4 kg in un mese.

In questo periodo estivo è fondamentale fare il pieno di antiossidanti e anti-invecchiamento per proteggersi dall’azione del sole. Per questo sarebbe bene avere sempre in casa alcuni alimenti, specialmente se gialli/arancioni, capaci di fare da schermo come le albicocche, l’anguria, la bietola, i cetrioli, le ciliegie, i fagiolini, i fichi, i fiori di zucca, le melanzane, i meloni, i mirtilli, i peperoni, le pesche, i limoni, i pomodori, le prugne, i ravanelli, la rucola, lo scalogno, l’uva, le zucchine.

Utili invece per tenere lontano i gonfiori, specialmente quelli delle gambe, sono i lampioni, le fragole, i pomodori, l’anguria, i peperoni e in generale tutti gli ortaggi rossi.

Per agevolare il micro-circolo e le vene varicose, armarsi dei cibi blu/viola ricchi di polifenoli e antocianidine come le melanzane, le more, i mirtilli, le prugne, il ribes, l’uva, i fichi e le susine.

Per ossigenare l’organismo e ritardare l’invecchiamento rifornirsi di verdure verdi piene di vitamina C come le zucchine, il basilico e il prezzemolo.

Chi ha bisogno di eliminare le scorie non deve invece mancare di mangiare prodotti bianchi come i funghi, i porri, l’aglio, le cipolle e il sedano.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Come perdere peso con la dieta colorata

iStock

Alcuni consigli da seguire – Nei mesi più caldi sarebbe meglio sostituire la carne e i formaggio con il pesce, parliamo soprattutto di tonnetti, sgombri. alici e sardine; non saltare i pasti; bere almeno 2 l di acqua al giorno e non eccedere nelle quantità di cibo.

Una settimana tipo:

Lunedì – Si parte con un bicchiere di latte, due fette biscottate integrali, un frutto e una tazza di tè verde. Per spuntino ok ad una fetta di anguria. Per pranzo dell’insalata di radicchio con limone e dell’insalata di orzo e riso con zucchine e carote. A merenda due albicocche e una tazza di tè verde. Per cena del petto di pollo alla piastra con erbe aromatiche, un’insalata mista e una fetta di pane integrale tostato.

Martedì – Per colazione un bicchiere di latte, una fettina di pane integrale tostato e una tazza di tè verde. A metà mattina due prugne. Per pranzo dell’insalata di rucola e ravanelli e dell’insalata di riso con peperoni a dadini, zucchine e carote alla julienne. A metà pomeriggio una macedonia e una tazza di tè verde. Per cena ok ad un tortino di sarde al pomodoro, delle melanzane alla piastra e una fetta di pane integrale tostato.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Addio gonfiore addominale: come avere la pancia piatta in 4 settimane

Mercoledì – Si comincia con un centrifugato di limone, mele e carote, una fetta di pane tostato con olio EVO e una tazza di tè verde. Come spuntino 30 g di prosciutto crudo  e una fetta di melone. A metà giornata un’insalata mista e una pasta allo scoglio. Al pomeriggio un bicchiere di ciliegie e una tazza di tè verde. Alla sera delle bietole ripassate con aglio e prezzemolo, una frittata e una fetta di pane tostato.

Giovedì – La giornata inizia con un bicchiere di latte, una fetta di pane tostato e una tazza di tè verde. Per spuntino una fetta di anguria. Per pranzo un’insalata mista, dell’orzo arricchito con pesce spatola, olive e pomodoro. Come spuntino un bicchiere di mirtilli e ribes. Per cena un piatto bresaola, rucola e ananas, degli spinaci al vapore con limone e una fetta di pane tostato

Venerdì – Per colazione un bicchiere di latte vegetale, due biscotti integrali e una tazza di tè verde. A metà mattino una pesca. A mezzogiorno un’insalata mista e dei paccheri con ragù di pesce spada. Per merenda due albicocche e per cena un’insalata di pomodori e sedano e della spigola al cartoccio con patate al forno.

Sabato – Appena svegli un bicchiere di latte, una fetta di pane tostato e una tazza di tè verde. Per spuntino una fetta di melone. Quindi per pranzo, un’insalata mista e delle lenticchie con purè freddo di melanzane. Per merenda un centrifugato di frutta e verdura. Per cena una bistecca al sale, delle zucchine trifolate e una fetta di pane tostato.

Domenica- L’ultimo giorno della settimana comincia con uno yogurt con una fetta di pane integrale e una tazza di tè verde. Per spuntino tre fette di ananas. Per pranzo un’insalata di lattuga e rucola. A metà pomeriggio una macedonia e per cena una omelette con spinaci, dell’insalata di radicchio e noci e una fetta di pane integrale tostato.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI