Home Matrimonio Matrimonio e sessualità: come cambia dopo il matrimonio?

Matrimonio e sessualità: come cambia dopo il matrimonio?

CONDIVIDI

matrimonio e sessualità (Thinkstock)

Matrimonio: come cambia il sesso e la sessualità dopo il fatidico sì? E’ vero che il matrimonio è la tomba dell’amore? Consigli per rimanere eterni fidanzati anche da marito e moglie

Il giorno delle nozze è appena trascorso, gli abiti nuziali sono stati riposti negli armadi e bauli e siete appena rientrati dalla vostra luna di miele. Vi sentite ancora elettrizzati dal ciclone di felicità che vi ha investito: le preparazioni del matrimonio, il giorno del sì, la partenza per il viaggio di nozze. Tutto frenetico è bellissimo; voi più innamorati che mai ed ora che tutto ciò è finito, la vostra bolla d’amore si sta dissolvendo lentamente. Vi ritrovate così a dover affrontare la vita quotidiana insieme, organizzare la casa, i rispettivi impegni lavorativi, la routine casalinga e matrimoniale insomma. All’inizio va tutto alla grande ma poi, un giorno vi svegliate e iniziate a pensare di essere stanche, (di già?) che vi servirebbe una vacanza e magari arrivate alla sera talmente sfiniti da non ritrovarvi più come una volta, abbracciati e intenti a farvi le coccole sotto le lenzuola. Sarà un periodo? No, è un campanello d’allarme che vi sta avvisando che tra di voi la sessualità e l’intimità vi sta salutando. Come fare, allora, per evitare tutto questo? D’altronde, fino a poco tempo fa eravate così intimi e stavate così bene insieme, ed ora? Improvvisamente vi siete ritrovati come quelle coppie che tanto odiavate, presi da mille impegni con lo sguardo severo e puntato diritto davanti a voi, senza girare la testa e guardare alla vostra destra. E s’, lui o lei, sono sempre li ma c’è qualcosa che vi tiene separati anche se vivete insieme, anche se vi amate. Cos’è? Il matrimonio è la tomba dell’amore o è solo una diceria? Cerchiamo di far chiarezza e per ritrovare il vostro sexy appeal di coppia sposata, seguite questi semplici consigli matrimoniali.

Potrebbe interessarti anche: Matrimonio bianco in aumento: cause, conseguenze, consigli

Come cambia la sessualità dopo il matrimonio

matrimonio matrimonio e sessualità come cambia dopo (Istock Photos)

Dopo il matrimonio siete finalmente diventati una famiglia, tu e lui, moglie e marito. Tutto è così emozionante, fate mille progetti insieme e tra un appuntamento e un altro, passano i giorni e la vostra vita sessuale inizia ad incrinarsi. Cosa succede? Cosa fare per mantenere vivo il rapporto di coppia? I consigli per ravvivare sotto le lenzuola il vostro matrimonio esistono, basta metterli in pratica. Scopriamo quali sono!

Col passare del tempo la magia dell’inizio può addormentarsi, trascinando la coppia in un lento stato di calma piatta. Non è un segreto che la coppia attraversi diverse fasi psicofisiche, ritmi che si alternano con una certa ciclicità e che segnano periodi più rosei accanto a quelli più bui, fatti di tensioni e routine che prendono il sopravvento. Anche il rapporto sessuale può subire un certo stallo. Che fare? Per evitare che la cosa degeneri e crei vere e proprie crisi esistenziali, vi sono piccoli stratagemmi che possono essere adottati per evitare di cadere in una sorta di “depressione” del sesso.Per prima cosa, sfatiamo un grande mito: il matrimonio non è la tomba dell’amore. Anche gli eterni fidanzati vivono momenti di crisi sotto la sfera sessuale, certo, durante il matrimonio queste crisi posso aggravarsi a causa dei battibecchi dovuti alla routine, ma non disperate e soprattutto non sentitevi dei pesci fuor d’acqua.

Potrebbe interessarti anche: Se non facciamo sesso il corpo si ammala? I disturbi fisici frequenti

Comunicazione  e dialogo di coppia

Comunicazione e dialogo di coppia iStock Photo

La parola d’ordine, il segreto se così vogliamo interpretarlo, per avere un’ottima intesa sessuale anche dopo il matrimonio è la comunicazione. Infatti dovete considerare che: il calo del desiderio è il campanello d’allarme di un problema molto più importante ovvero la mancanza di dialogo e comunicazione. Insomma, piuttosto che riversare tutte le frustrazioni sull’atto fisico, pare che i problemi legati alla sessualità di una coppia siano connessi alla sfera della comunicazione. La bocca, è vero, è fatta per baciare, ma anche per comunicare e soprattuto per quello. Una coppia in sintonia, che si confronta e si sente aperta a parlare di tutto, è molto più libera e felice anche nell’intimità. Provate a confidare alla vostra metà qualcosa che vi tenevate dentro, sarà il primo passo per essere la coppia perfetta. Aprire gli orizzonti è il primo passo per non perdersi mai. Scavarsi dentro, confrontarsi, interrogarsi e, perché no, chiedere consiglio a una figura esperta, può davvero fare la differenza. Insomma, non chiudetevi a riccio, perché il rifiuto della realtà è la prima mossa errata che possiate commettere contro voi stessi, creando un enorme danno alla vostra coppia. In fondo, anche in queste piccole crisi da superare insieme, è celato il senso delle frasi di matrimonio pronunciate nel fatidico giorno.

Ritagliatevi i vostri spazi

Matrimonio e sessualità, come cambia dopo il matrimonio Foto da iStock

Vi potrebbe sembrare prematuro ma vi assicuro che non è così. Prendersi del tempo per se stessi non vuol dire vivere una vita separata. Non commettete l’errore di pensare che, visto che ora siete sposati, allora, dovete condividere tutta la vostra vita insieme alla vostra dolce metà. No, prendersi degli spazi propri, come uscire per un aperitivo o una cenetta con le amiche, fare shopping da soli o in compagnia della tua migliore amica, insomma, dedicare un pò di tempo a voi stessi, renderà la vostra vita matrimoniale decisamente migliore in tutti i sensi. Ritagliarsi tempo per se stessi, trovare il tempo per la vostra vita privata, cioè quella da soli, alla quale non dovete mai rinunciare nemmeno dopo il matrimonio è una prerogativa che non dovrà mai mancare nel vostro matrimonio. Al vostro rientro a casa, sarete più desiderose di rivedere e (soprattuto) di riabbracciare vostro marito o moglie. Non vedetela come un modo per scappare ed evitare di stare insieme perché, coltivando la vostra sfera di interessi, vi ritroverete a casa con la mente libera, pronti a raccontarvi e a ravvivare il vostro dialogo con nuovi argomenti.

Potrebbe interessarti anche: La comunicazione nella coppia: modi diversi di comunicare l’amore

Non trascuratevi mai

sport adatto Matrimonio e sessualità, prendersi cura di se (Istock Photos)

Spesso dopo il matrimonio si tende man mano a lasciarsi andare alla vita casalinga. Si ritorna da lavoro stanchi e sfiniti e non si pensa minimamente a nient’altro che ha togliersi i vestiti e indossare comode tute e mise da casa sformati. Ci si strucca e si entra in “modalità casalinga”. Nulla di strano, tutte noi lo facciamo ma, questo a lungo andare, può minare proprio all’intimità di coppia. Ci si trascura perché si prende “troppa” confidenza con il proprio partner e, se per alcuni versi questo è giustissimo, per il sesso matrimoniale non lo è altrettanto.

Nonostante, quindi, il lavoro e gli impegni che prendono il sopravvento, è importante non trascurare troppo il proprio aspetto fisico. Dedicate del tempo alla cura del vostro corpo: piacersi è il primo passo per piacere al proprio partner con un nuovo profumo, una nuova attività sportiva per tonificare il proprio corpo, un taglio di capelli o un abito speciale. Semplicemente pensate al vostro bene e di conseguenza verrà naturale pensare al bene della coppia.

Dedicate tempo alle coccole

coppia Matrimonio e sessualità Fonte Pixabay

Dedicare del tempo alle coccole proprio come facevate da “fidanzatini” è un bene per l’intimità di coppia. Le coccole, i baci, le carezze, insomma la dolcezza è fondamentale per una vita sessuale appagante. Ad esempio, prendete l’abitudine di cenare senza avere lo smartphone accanto e, soprattutto, non portatelo in camera da letto. Dedicare del tempo con frasi romantiche e dolcezze al vostro partner è la giusta strada verso un’intimità perfetta. Non esiste solo l’atto fisico in sé ma tutto il contorno che ne deriva, quindi,  le carezze e i baci sono importanti più di ogni altra cosa per riaccendere o non far spegnere la scintilla dell’amore.

Se vuoi essere informato su tutte le novità sull’intimità di coppia, la psicologia di coppia e il  Matrimonio  CLICCA QUI

Sorprendetevi con regali inaspettati

Matrimonio e sessualità (Istock Photos)

Non c’è bisogno di grandi e costosi regali, no affatto. Quello che vi serve è sorprendere vostro marito o vostra moglie con piccoli pensierini, meglio se fatti da se, pensati per la persona amata, personalizzati. Basta anche un semplice bigliettino lasciato sul comodino prima di andare a lavoro augurandole buona giornata o un “ti amo”. Piccoli gesti quotidiani inaspettati rappresentano proprio quel pizzico di sale e pepe che serve alla coppia sposata per non cadere nella routine matrimoniale.  Anche sorprenderlo con una cenetta a lume di candele o, magari, osate con un completino intimo nuovo di zecca da indossare inaspettatamente prima di andare a letto. Una gita fuori porta a sorpresa, un picnic romantico o un mazzo di fiori freschi. Insomma piccole cose che renderanno immensa la vostra vita matrimoniale. Prendete l’iniziativa, aspettarsi che sia sempre l’altro a prenderla è un grosso errore che vi porta ad instaurare una routine malsana, come lo sono tutte quando si tratta di sesso. Sforzatevi di prendere la palla, anche se non è da voi oppure lasciate che sia l’altro a farlo; in amore c’è equilibrio solo quando i ruoli sono intercambiabili.

Potrebbe interessarti anche: Relazioni extraconiugali: quando il collega di lavoro diventa l’amante

Perché il sesso è importante nel matrimonio? Le ragioni

intimità di coppia matrimonio e sessualità: perché è importante (Istock)

Fare l’amore è molto più intimo che lavare i piatti o stirare, non c’è dubbio! Si sta letteralmente a nudo di fronte alla persona che si ama e il legame che ne deriva è certamente molto forte. Più a fondo conosciamo qualcuno e più sappiamo quali sono le sue debolezze, le sue paure e i suoi gusti; fare l’amore è la situazione più intima in assoluto nonché il modo migliore di dimostrare il proprio amore a qualcuno. Anche il desiderio è in una certa misura il barometro della relazione: se ci si sente a proprio agio in camera da letto, lo stesso accadrà nella relazione, che sarà più forte. Il sesso è parte fondamentale di ogni rapporto d’amore, specie nella vita matrimoniale e anche se non è tutto, quando manca una buona intesa sotto le lenzuola anche il resto può essere compromesso. Fare l’amore è il momento in cui ci si incontra fisicamente, in cui la coppia si unisce e consolida il suo rapporto, è quindi parte fondamentale dell’amore.

In amore, soprattuto in questo,  ciò che conta non è la quantità, ma la qualità! Fare sesso frequentemente non è garanzia di salute per la coppia, quel che conta veramente è come: serve prendersi il tempo necessario e farlo con calma, senza mai dimenticarsi di sorridere a letto. La cosa più importante è riuscire a lasciare fuori lo stress, divertirsi e farsi trasportare senza preoccupazioni. Fare all’amore è anche il miglior metodo per liberare le tensioni, trasforma la passione in piacere e non è un caso se si dice che la parte migliore di ogni discussione è fare la pace tra le lenzuola. Avere una buona intesa sessuale con il proprio partner rinforza i muscoli e le ossa, previene le malattie, riduce la pressione arteriosa e toglie lo stress, oltre che essere un’ottima cura per l’autostima. Cosa si può chiedere di meglio? Queste dovrebbero bastare come ragioni per farlo tutti i giorni!

Potrebbe interessarti anche: Le regole comunicative che salvano la coppia: le parole da evitare

Per di più, fare sesso rende più intelligenti. Infatti una ricerca condotta dall’Università di Princeton ha rivelato che l’attività sessuale regolare stimola la crescita cerebrale e aumenta le connessioni tra i neuroni. Un’altra ragione che spiega perché il sesso matrimoniale (ma in generale) è importante è perché il sesso è ciò che fa la differenza tra amici e amanti. Amici se ne possono avere tanti, ma una coppia che sceglie di vivere insieme il resto della vita è semplicemente una. Il sesso è ciò che trasforma, quindi, una relazione comune in una storia d’amore straordinaria.

Potrebbe interessarti anche: Le regole per tenere sempre vivo l’eros: consigli di coppia

Come si evolve il percorso sessuale nel matrimonio

coppia percorso sessuale nel matrimonio: sesso e matrimonio (Istock photos)

Una vita in coppia può essere vista come un cammino, dove “la prima notte” non è un traguardo, bensì la partenza: l’inizio di un percorso fatto di conoscenza dell’altro. Per migliorare l’ eros di coppia non ci si deve preoccupare solo del brivido della novità, ma è necessario alimentarsi anche del brivido del conosciuto, in quanto le potenzialità di conoscere la persona che ci sta accanto sono infinite, anche perché la vita ci porta a cambiare costantemente ed inesorabilmente. Cambiare è una cosa naturale, NON ci deve assolutamente spaventare, il desiderio si deve nutrire proprio del cambiamento; l’impulso sessuale non può che accrescersi se alimentato dall’energia che possiamo attingere in noi stessi, ma anche nel nostro partner.
E’ pur vero che con l’avanzare degli anni vi sono componenti fisiologiche che possono causare una diminuzione della libido, infatti l’impulso sessuale dipende molto dagli ormoni che hanno una costante variazione nel nostro corpo. Questo effetto ormonale unito all’incapacità di saper gestire il rischio di routine di coppia è un’associazione malefica per la sopravvivenza della coppia. È essenziale stabilire una comunicazione franca e onesta sui cicli di desiderio di entrambi. Spesso è possibile affidare tale comunicazione al linguaggio del corpo, anche se è facilissimo fraintendere o non capire del tutto il corpo dell’altro. Piuttosto che rimanere feriti per un rifiuto o apparire troppo insistenti e “fissati”, sarebbe opportuno esprimere verbalmente il proprio desiderio e invitare il partner a fare altrettanto. Non si devono mai considerare gli alti e bassi dell’energia sessuale come una reazione “ personale “ nei nostri confronti o come un riflesso al fascino e alla desiderabilità che emaniamo. L’amore dipende più dalla nostra capacità di seduzione che da quanto è amabile il nostro partner. Allo stesso modo, l’attrazione dipende più dal nostro livello d’energia sessuale che da quanto è effettivamente attraente l’altra persona.

Potrebbe interessarti anche: Le zone erogene femminili nascoste: quali sono e come stimolarle

In altre parole , per mantenere vivo il desiderio e la passione, dobbiamo imparare a tenere accesa in noi l’ energia sessuale. Siamo talmente bombardati da immagini stereotipate da essere facilmente portati a pensare che , se noi o il nostro partner fossimo più attraenti, il desiderio aumenterebbe in entrambi. Al contrario l’energia sessuale è generata principalmente e primariamente nel nostro corpo : se vogliamo che la nostra vita di coppia sia illuminata dal fuoco della passione dobbiamo mantenere viva l’energia sessuale in noi stessi. Quindi, se vi state chiedendo quale sia il Segreto di una vita sessuale appagante nel matrimonio, la risposta sarà essenzialmente riferita a due elementi imprescindibili nella vita matrimoniale che non potranno mancare: l’impegno e la poesia. 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI