Home Personaggi Uomini Jovanotti: chi è? Età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

Jovanotti: chi è? Età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

CONDIVIDI

Chi è Jovanotti? Scopri chi è Lorenzo Cherubini, i passaggi chiave della sua carriera e le ultime novità tra musica e vita privata.

  • Nome d’arte: Jovanotti
  • Soprannome: Jova
  • Data di nascita: 27 settembre 1966
  • Età: 52 anni
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Professione: Cantante
  • Titolo di studio: Diploma di Liceo Scientifico
  • Luogo di nascita: Roma
  • Altezza: 193 cm
  • Peso: 78 kg

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i personaggi più celebri di oggi e di ieri CLICCA QUI!

Jovanotti età

Foto da Instagram @lorenzojova

Terzogenito di Mario Cherubini, appartenente al Corpo della gendarmeria dello Stato Città del Vaticano (1934-2015), e di Viola Cardinali (1935-2010), Lorenzo cresce a Roma al primo piano di una palazzina in via di Porta Cavalleggeri 107, vicino San Pietro, luoghi rievocati nel video ufficiale girato nella capitale per accompagnare il disco Oh, Vita! (2017), il suo più recente successo.

Frequenta la scuola primaria “2 ottobre”, in via Santa Maria alle Fornaci, e si è diplomato presso il Liceo Malpighi.

E’ stato proprio nella Capitale che Jovanotti ha avuto i primi contatti con il mondo musicale: girando per i quartieri, imparava la musica contemporanea e il mestiere del deejay, prendendo come esempio il rap dai Beastie Boys, prodotti da Rick Rubin, il country dalle canzoni di Johnny Cash, il rock dai Red Hot Chili Peppers, il rap rock dai Linkin Park, l’hip hop e le tecniche di scratch e mix dal disc jockey  Grandmaster Flash, il rap italiano da David “Primo” dei Cor Veleno.

La passione per la musica lo univa al padre, con il quale intratteneva un rapporto veramente speciale tanto da voler poi trasferirsi a Cortona, in Toscana, città d’origine di MariO Cherubini.

Altro legame certo speciale quello con il fratello Umberto, istruttore di volo, perse la vita in un tragico incidente aereo il 22 Ottobre del 2007 a Latina. A lui, una sorta di angelo custode oggi per Jovanotti, sono dedicate le canzoni In orbita e Fango.

Tra le passioni di Jovanotti ci sono senza dubbio i tatuaggi, quelli a tema di viaggi, di religione e spiritualità. “Mi restituiscono il senso della brevità della vita”, afferma, esibendo braccia e gambe completamente istoriati da disegni indelebili, alcuni coloratissimi, altri rigorosamente in bianco e nero.

Se il viaggio nel mondo dei tatuaggi è iniziato nel 1989 con una piccola farfalla, un viaggio ben più impegnativo e introspettivo è datato per Jovanotti 2017, anno in cui ha pedalato in solitaria per 20 giorni e circa 3000 km in Nuova Zelanda. All’esperienza ha poi dedicato la canzone Vado a farmi un giro.

Un uomo dunque dalle mille sfaccettature e risorse Jovanotti che non finisce mai di stupire.

Ben più classici però i suoi gusti in fatto di amore. Esempio perfetto la cerimonia con cui, il 6 Settembre del 2008, nella Chiesa di Santa Maria Nuova in Cortona si è unito in matrimonio con Francesca Valiani. I due erano insieme già da dieci anni, con tanto di convivenza e una figlia, l’amatissima Teresa Lucia, nata il 13 dicembre 1998, a cui Lorenzo dedicò il brano Per te.

Francesca si era innamorata di lui a quattordici anni, quando il cantautore la invitò a un suo spettacolo porgendole un bigliettino che lei ancora conserva. Prima però Lorenzo era fidanzato con Rosita Celentano, formando una delle coppie più amate degli anni ’90.

Jovanotti canzoni

Foto da Instagram @lorenzojova

L’esordio musicale di Jovanotti è negli anni Ottanta, quando debutta nel mondo della musica come presentatore a Deejay Television e come Disc jockey a Radio Deejay.

Lo pseudonimo scelto sarebbe dovuto essere Joe Vanotti ma un errore tipografico lo trasforma in Jovanotti e così è rimasto.

Il talento scoperto da Claudio Cecchetto esordisce poi come cantante con due album rap: ovanotti for President (1988) e La mia moto (1989).

Sarà però nel 1988, durante la permanenza nella caserma Turinetto di Albenga, in provincia di Savona, in occasione del servizio militare che Jovanotti scriverà Asso, la sua prima hit divenuta famosa come colonna sonora della serie televisiva Classe di ferro.

Il cantante sbarca poi sul palcoscenico di Sanremo con il brano Vasco, dedicato a Vasco Rossi. Il successo è immediato, soprattutto tra i giovanissimi, e i testi e i temi delle canzoni si fanno via via più profondi e impegnati, sia in ambito sociale che politico, intimi, come ogni brano d’autore.

Negli anni Novanta e Duemila arrivano veri e propri successi indimenticabili, da Ciao mamma, a Cuore, Non m’annoioRagazzo Fortunato, per poi passare a Penso PositivoPioveSerenata rapL’ombelico del mondoQuesta è la mia casaStella cometaUn raggio di sole.

Diverse anche le importanti collaborazioni collezionate negli anni: Gianna Nannini, Luca Carboni, Pino Daniele, Eros Ramazzotti, Pierò Pelù, Ligabue, Negramaro, Adriano Celentano e altri ancora.

Tredici saranno ala fine gli album in studio, una lunga serie di brani dedicati all’amore e alla passione per il sociale con brani come A te, Per te, Mi fido di te ma anche esibizioni memorabili come quella al festival di Sanremo 2000 con il brano inedito Cancella il debito, un pezzo che ha consentito a molti giovani di venire a conoscenza del drammatico problema dei debiti gravanti sui paesi del terzo mondo.

Jovanotti tour

Foto da Instagram @lorenzojova

Il tour 2019 di Lorenzo Jovanotti sarà decisamente sopra le righe. Il cantante non attraverserà tutte le città dello Stivale bensì ne visiteràtutte le spiagge, per una serie di veri e propri eventi letteralmente con i piedi nella sabbia.

biglietti per le singole date sono già in vendita dal 7 dicembre su Ticketone. Il prezzo di ogni biglietto è di 58 euro, mentre i bambini fino ad 8 anni potranno accedere all’evento gratuitamente.

Ecco le date confermate fino ad oggi:

  • 6 luglio Lignano Sabbiadoro, Udine, Spiaggia Bell’Italia;
  • 10 luglio Rimini, Spiaggia Rimini Terme;
  • 13 luglio Castel Volturno, Caserta, Spiaggia Lido Fiore Flava Beach;
  • 16 Luglio Marina di Cerveteri
  • 20 luglio Barletta, Lungomare Pietro Mennea;
  • 23 luglio Olbia, Banchina Isola Bianca Molo Bonaria;
  • 27 luglio Albenga, Savona, Lungomare Cristoforo Colombo;
  • 30 luglio Viareggio, Spiaggia del Muraglione;
  • 3 agosto Lido di Fermo, Lungomare Fermano;
  • 7 agosto Praia a Mare, Cosenza, Lungomare Area Dino Beach;
  • 10 agosto Roccella Ionica, Reggio Calabria, Area Natura Village Lungomare Lato Nord;
  • 17 agosto Vasto, Chieti, Lungomare Duca degli Abruzzi;
  • 3 agosto Lido di Fermo, Lungomare Fermano;
  • 24 agosto Plan de Corones, Dolomiti.
  • 28 agosto Lignano Sabbiadoro, Spiaggia Bell’Italia
  • 31 agosto Viareggio, Spiaggia Muraglione

L’evento è inoltre organizzato in collaborazione con il WWF, partner ufficiale del Jova Beach Party, che promuove la sua campagna PlasticFree e sensibilizza il pubblico sulle emergenze ambientali.

“E’ più di un festival, è più di un concerto, è più di una festa, è più di un dj set. E’ una giornata intera, dal pomeriggio alla notte, fatta di musica, di gruppi di ospiti di disc jokwy e di un dj che sarei io”

Così ha presentato lo stesso Jovanotti il suo evento ma, non contento di tutto ciò, ha deciso poi di aggiungere un plus: durante ogni tappa del suo tour sulle spiagge italiane, una coppia potrà infatti celebrare il suo matrimonio alla presenza del cantante. Per  l’occasione è stato indetto un vero e proprio concorso on line ufficiale.

Jovanotti Cerveteri e Lignano

Foto da Instagram @lorenzojova

Il punto di partenza del Jova Beach Party è stata la spiaggia di Lignano che ha accolto 45000 spettatori paganti accorsi da ogni parte della regione.

Un vero e proprio evento pieno di colore che nemmeno la pioggia, a tratti giunta senza preavviso, ha potuto fermare.  Un’esplosione di gioia con un solo obbiettivo: il puro divertimento.

Il 16 luglio andrà in scena la sola tappa laziale del tour di Jovanotti, quella a Marina di Cderveteri in occasione della quale The Base, la società produttrice del Jova Beach Party, ha acquistato ben sei treni ad hoc proprio per il concerto, di collegamento con Roma, a disposizione del pubblico alla fine dello spettacolo: I biglietti in questione saranno acquistabili online al costo di 8 euro oppure direttamente sul posto, al costo di 10 euro. I treni fermeranno nelle stazioni di Marina di Cerveteri, Ladispoli-Cerveteri, Torre in Pietra-Palidoro, Maccarese, Roma Aurelia, Roma San Pietro, Roma Trastevere, Roma Ostiense, Roma Tuscolana e Roma Termini.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI