Curare i capelli con l’uovo si può: le maschere per te

uova per capelli
curare i capelli con l’uovo IStock Photos

Curare i capelli sfibrati, secchi, grassi e normali con l’uovo si può. I modi per usarlo sono diversi ma tutti con lo stesso risultato: la lucentezza dei capelli, la morbidezza e il benessere visibili ad occhio nudo già dalla prima applicazione. Segui i consigli su come applicarlo ai tuoi capelli

L’uovo non è solo un alimento indispensabile per il nostro organismo ma utile, anzi, utilissimo per riparare i capelli danneggiati da agenti atmosferici o dal caldo eccessivo che, in estate, è tra le prime cause di rottura del capello. L’uovo, ricco di nutrimenti è la migliore scelta che potrete fare per dare un tocco di lucentezza e morbidezza alla vostra capigliatura sfibrata e fragile ma non solo, è utile anche per chi ha problemi di capelli grassi, o per rinforzare i capelli. Un impacco con l’uovo renderà i vostri capelli decisamente più sani già dalla prima applicazione. E se non avete mai pensato a tale rimedio, allora è giunto il momento ideale per farlo ora. Un modo economico, naturale e immediato per una carezza biologica ai vostri capelli. Se non sapete come usarlo, non preoccupatevi, di seguito tutti i consigli e i modi di applicare l’uovo sui capelli e i vari usi a seconda del tipo di problema che avete.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo al ghassoul per capelli grassi: ricetta – VIDEO

Perché scegliere l’uovo per la cura dei capelli: proprietà benefiche

uova per capelli
Uova per capelli, le maschere da usare IStock Photos

Tuorli e albumi sono ottimi ingredienti per maschere e impacchi per capelli sfibrati e secchi. L’uovo è un rimedio naturale per le chiome usato sin da tempi antichi, in grado di nutrire, donare vigore, ammorbidire e restituire lucentezza ai capelli messi alla prova dagli agenti esterni, utilissimo d’estate, ma anche per chi ha chiome che generalmente tendono al crespo o che appaiono sfibrate e deboli.

L’uovo è ricco di sali minerali tra cui il fosforo, necessario per la formazione delle ossa. Ha una discreta quantità di ferro, in una forma facilmente assimilabile. In più, un uovo fornisce circa 7 g di proteine contenenti tutti gli amminoacidi essenziali, quelli che l’organismo non può produrre da solo, e tutti utilizzabili. E’ una buona fonte di zinco, un minerale essenziale per il buon funzionamento del sistema immunitario. I grassi costituiscono circa il 10% del contenuto dell’uovo. Di questi il 70% sono lecitine, necessarie per mantenere l’elasticità delle arterie. Il guscio dell’uovo è costituito per il 90% da carbonato di calcio, che polverizzato può essere assunto come rimineralizzante. A tale scopo si utilizza il guscio di un uovo cotto sodo o alla coque.

L’uovo è molto importante e viene utilizzato in molti prodotti farmaceutici e cosmetici. Le proteine dell’uovo sono ottime per la riparazione dei tessuti e inoltre, sono una ricca fonte di luteina, (che aiuta a mantenere la pelle idratata ed elastica), ma è anche ricco di vitamine appartenenti al gruppo B ed enzimi. Viene spesso utilizzato per realizzare delle maschere fai da te per viso e capelli. L’uovo è un alimento sano, completo ed equilibrato che fornisce proteine in abbondanza. Offre i vantaggi delle proteine animali, ma è più leggero, più sano e facilmente digeribile. Inoltre, è un ingrediente interessante per preparare in casa dei rimedi naturali per la pelle, i capelli e le unghie. Oltre ad essere un metodo fai da te, è anche molto economico. Ci sono molte possibilità per inserirlo nella vostra beauty routine. Quindi, l’uovo fa bene ai capelli per questi motivi:

  • Proteine: garantiscono una buona struttura capillare in modo che i capelli siano forti e luminosi.
  • Amminoacidi: favoriscono la corretta crescita dei capelli.
  • Acidi grassi: nutrono la chioma combattendo i capelli secchi e crespi e le doppie punte.
  • Acido folico (vitamina B9) e ferro: prevengono la caduta dei capelli.
  • Zinco: necessario per capelli forti.
  • Biotina (vitamina B7): una delle migliori vitamine per la salute dei capelli.

In aggiunta, quando si usa l’uovo come prodotto per i capelli al posto di altri prodotti convenzionali, si evita anche l’utilizzo di alcuni componenti come siliconi, parabeni o solfati. Queste sostanze forniscono apparentemente una buona idratazione, ma a lungo termine seccano, irritano e indeboliscono i capelli, oltre a essere dannosi per la salute.

Vediamo ora, alcune ricette utili per la cura dei capelli usando l’uovo e il suo albume.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo, Balsamo e Tonico per idratare i capelli fai da te

Maschera per capelli secchi: il tuorlo

capelli
Curare i capelli con l’uovo, le maschere I stock Photos

Il tuorlo dell’uovo è ottimo per i capelli secchi, danneggiati e con la tendenza alle doppie punte. Se applicato con frequenza, dona idratazione, lucentezza, morbidezza e combatte l’effetto crespo. Quindi, si consiglia di usare solo il tuorlo se avete problemi di chiome particolarmente secche. Come fare la maschera e applicarla?

  • Il tuorlo di 1 uovo, senza i resti dell’albume. Se avete i capelli lunghi, potreste dover usare 2 tuorli.
  • Sbattete l’uovo e applicatelo direttamente sulle chiome (solo sulle lunghezze) lasciandolo agire circa 15 minuti e risciacquando, si ottengono risultati visibili già in 2-3 applicazioni.
  • Dopo il risciacquo procedete con lo shampoo normale, ma se volete eliminare del tutto l’odore fatelo precedere da un risciacquo di aceto di mele, che oltre a neutralizzare l’aroma dell’uovo renderà i capelli ancora più lucidi.
  • È importante non usare l’acqua calda poiché, se ci sono dei residui di albume, si cuocerà con il calore e poi sarà difficile levarne i resti.

L’odore dell’uovo scompare quando i capelli si asciugano, ma, se vi dà molto fastidio, potete aggiungere 5 gocce di olio essenziale e mischiarle bene con il tuorlo. Vi consigliamo uno dei seguenti oli essenziali:

  • Tea tree oil, per eliminare la forfora.
  • Menta, per donare freschezza.
  • Arancia o mandarino, per un aroma dolce e irresistibile.
  • Limone, per combattere i capelli grassi.

Lavanda, per eliminare la forfora e ottenere un effetto rilassante.

Se volete usare solo prodotti del tutto naturali per la cura dei vostri capelli, dopo averli lavati con il tuorlo, potete applicare l’aceto di mele come balsamo.

  • Formate una miscela con 1 parte di aceto di mele per 5 parti d’acqua.
  • Se avete i capelli molto secchi, aggiungete più aceto, mentre, se li avete grassi, aggiungete più acqua.
  • Applicate la miscela sui capelli e risciacquate.

Un’alternativa è aggiungere la maionese alla vostra ricetta per la maschera dei capelli usando l’albume. Come? Con questi ingredienti otterrete una maschera, sempre per chiome secche ma più incisiva rispetto la precedente:

  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di maionese.

Sbattete bene l’albume d’uovo, aggiungete l’olio d’oliva e la maionese e ottenete un composto omogeneo. Applicate la maschera sui capelli, lasciate agire per almeno 20 minuti. Rimuovete il prodotto con acqua ed infine lavate i capelli normalmente.

Potrebbe interessarti anche: Infuso alla salvia: il rimedio contro i capelli bianchi – VIDEO

Maschera per capelli grassi: l’albume

Curare i capelli con l’uovo, la maschera per capelli grassi (Istock photos)

Nel caso dei capelli grassi si consiglia di ricorrere all’albume dell’uovo, in quanto ricco di proteine enzimatiche, vitamine del gruppo B e selenio, tra gli altri nutrienti. L’albume ha la virtù di regolare la produzione di sebo del cuoio capelluto e può anche essere utile per trattare la forfora e dare volume a una chioma troppo liscia.

  • Si consiglia di montare un po’ l’albume prima di applicarlo. Poi lasciamo che agisca per 20 minuti.
  • Dopodiché laviamo i capelli sempre con acqua tiepida o fredda. Se usiamo acqua calda, l’albume potrebbe solidificarsi e impigliarsi tra i capelli.

Chi ha i capelli tendenzialmente grassi ma sfibrati dall’estate, può utilizzare solo l’albume e aggiungere all’impacco due cucchiai di succo di limone appena spremuto, che aiuta a sgrassare la cute e detergere.

Se vuoi restare aggiornato sulla categoria capelli, benessere e bellezza fai da te clicca qui!

Maschera per capelli rovinati: uovo e miele

Per chiome particolarmente sfibrate, si consiglia una maschera composta da due tuorli, due cucchiai di olio d’oliva e due cucchiai di miele, composto da applicare sulle lunghezze 1 volta alla settimana per almeno 30 minuti per vedere i capelli risplendere e riacquistare vigore.

Un buon coadiuvante è la polpa di avocado, da aggiungere al composto di tuorli se volete nutrire i capelli, mentre per renderli lisci e setosi provate solo uovo e aceto.

  • 2 uova,
  • 2 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di miele

Procedimento

  • Sbattete le uova e aggiungete gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Applicate il composto sul cuoio capelluto e massaggiate.
  • Lasciate agire per 30 minuti e lavate i capelli con uno shampoo dolce.

Maschera per capelli normali: l’uovo intero

Curare i capelli con l’uovo si può: la mschera per capelli normali (Thinkstock)

Si consiglia di utilizzare l’uovo intero per capelli normali. I capelli normali sono molto ricettivi alle sostanze nutritive sia dell’albume che del tuorlo dell’uovo, in quanto forniscono entrambi i nutrienti necessari. Quindi, in questo caso gli ingredienti da utilizzare per formare la vostra maschera per capelli sarà solo 1 uovo intero. Quindi, procediamo così:

  • Dovremo sbattere un uovo, applicarlo su tutti i capelli e lasciarlo agire per almeno 20 minuti.
  • Questa maschera può essere applicata una volta alla settimana.

In questo modo ogni tipo di capelli sfrutta le proprietà dell’uovo per apparire più brillanti e forti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

 

Da leggere