Home Curiosita Stop ai pesticidi su frutta e verdura: come eliminarli

Stop ai pesticidi su frutta e verdura: come eliminarli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:51
CONDIVIDI

Scopri come eliminare in modo naturale i pesticidi presenti in frutta e verdura.

Fonte: Istock

Come ormai molti sanno, frutta e verdura sono spesso ricche di pesticidi che vengono impiegati al fine di non farle attaccare dai vari insetti. Purtroppo, però, questo rimedio fa si che arrivino sulle nostre tavole ancora cariche di sostanze che non sono affatto benefiche. Lavarle con la semplice acqua, inoltre, è meno risolutivo di quanto si crede visto che i pesticidi sono spesso studiati per resistere alle piogge. Scopriamo quindi alcuni metodi naturali che ci consentiranno di pulire al meglio frutta e verdura prima di consumarle.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Frutta: potente diuretico naturale

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda l’alimentazione e le strategie per mangiare sempre in modo sano CLICCA QUI!

Come pulire frutta e verdura eliminando i pesticidi

lavare verdura
Fonte: Istock

Acqua e bicarbonato. Questo è forse il metodo più rapido e immediato. Basta prendere una bacinella e riempirla con un litro d’acqua al quale andrà poi aggiunto un cucchiaio di bicarbonato. La frutta o la verdura potrà quindi essere immersa per una decina di minuti (variabili in base al tipo), dopo i quali si potrà risciacquare il tutto. In caso di mele o frutti che si mangiano con la buccia è consigliabile strofinare anche con uno spazzolino adatto, in modo da eliminare ogni possibile residuo.Volendo, al bicarbonato si può aggiungere anche qualche goccia di limone.

Acqua e aceto di mele. In questo caso si può aggiungere ad un litro d’acqua un cucchiaio abbondante di aceto. Una volta immerse frutta e verdura le si lasceranno sempre per dieci minuti. Il procedimento è praticamente lo stesso di prima. Anche in questo caso si può aggiungere qualche goccia di limone al fine di rendere tutto ancor più efficace.

Spray con aceto di mele e limone. Un’altra buona alternativa è quella di realizzare uno spray a base di aceto di mele e limone diluiti con un po’ d’acqua. A questo punto si spruzzeranno su frutta e verdura che andranno poi sciacquate con cura dopo circa cinque minuti. In questo caso il prodotto risulterà più concentrato e quindi efficace in meno tempo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pulirsi da veleni e pesticidi? Da oggi si può grazie all’alimentazione biologica

È importante ricordare che sia la frutta che la verdura andrebbero lavate solo poco prima dell’uso in quanto l’acqua che rimane porta ad un più rapido deterioramento e, tra le altre cose, può far proliferare eventuali batteri. Il consiglio, quindi, è quello di tenere sempre tutto a portata di mano e di lavare ciò che serve poco prima di consumarlo. In questo modo si mangerà con più serenità evitando all’organismo i tanti effetti indesiderati dei pesticidi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Leggi anche -> Quali sono i pesticidi a rischio diabete
Leggi anche ->
Ecco 10 cibi che non dovresti mangiare più
Leggi anche ->
Elimina tutte le tossine dal tuo corpo con questa dieta del fine settimana