Home Curiosita

Spende 46.000 euro in chirurgia per avere un viso perfetto, risultato choc

CONDIVIDI

Questa donna ha speso una fortuna in chirurgia per avere un viso perfetto. Purtroppo i numerosi interventi l’hanno rovinata irrimediabilmente. Ecco il risultato.

Fulvia Pellegrino di Peveragno in provincia di Cuneo, ha speso somme astronomiche per la sua transizione sessuale ed il risultato è sotto gli occhi di tutti. Da quando aveva 15 anni sentiva di essere una donna e aspettava il momento giusto per vivere la sua vera vita. Da allora Fulvia ha subito molti interventi chirurgici per avere il suo “viso ideale” quello che desiderava e non solo quello. Ha aumentato il seno ben 4 volte e si è sottoposta a 150 interventi di acido ialuronico sulle guance. Oggi il suo aspetto è totalmente cambiato e anche la sua vita. Ecco cosa ha raccontato in una intervista al Daily Mail.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Chirurgia estetica, quando il troppo stroppia

Questa donna transgender italiana ha nascosto il suo desiderio di cambiare sesso per più di 40 anni. Da allora, dice di aver speso più di 46.000 euro cercando di raggiungere il corpo della donna che ha tanto sognato.

Fulvia ha subito molti interventi chirurgici estenuanti:150 iniezioni di labbra e zigomi, quattro impianti e due serie di liposuzione. Fulvia Pellegrino nata sotto il nome di Fulvio, ora gode del pieno sostegno di sua moglie, Marisa, che lo conosceva come un uomo. Dopo la recente operazione dei glutei, ora pianifica altri interventi per ottenere il risultato che spera.

Marisa ammette che la sua relazione con il marito transgender è cambiata radicalmente dopo questi interventi chirurgici. La donna spiega che ora considera Fulvia una sorella piuttosto che un partner. Quest’ultimo è sempre alla ricerca della perfezione.

Una doppia vita

Fulvia non intende fermarsi in termini di chirurgia: “Non sono contenta del mio corpo perfetto. La perfezione è qualcos’altro ” Marisa è l’unica a supportare i progetti di trasformazione fisica di Fulvia che a soli 15 anni si rese conto di avere una natura femminile e che avrebbe dovuto mantenere questo segreto per un lungo tempo e per una buona ragione. La sua famiglia era piuttosto conservatrice e religiosa e suo padre faceva parte del clero. Circostanze scoraggianti per confessare il pesante segreto che preferì tenere per se stessa, anche quando incontrò sua moglie Marisa 32 anni fa. Poco dopo il suo matrimonio, Fulvio cominciò a frequentare i club gay dove amava travestirsi. Spiega: “Mi sentivo intrappolato nel mio corpo. Mi nascondevo nel garage e mi truccavo da donna. Non ho mai mostrato quel lato di me stesso perché me ne vergognavo “.

Per nascondere questo segreto troppo pesante, Fulvia ha dovuto interpretare il ruolo di un uomo virile in una società tradizionalista. Automobili di lusso, armi da fuoco, tutti acquisti su cui Fulvio contava per stabilire la sua mascolinità. Eppure la maschera non tardò a cadere: “È difficile vivere in un corpo che non è il tuo. Cerchi di nasconderlo giocando a calcio, bevendo birra e sparando con le pistole ma capisci che è una maschera e che devi lanciarla per diventare ciò che sei.” Pochi anni dopo, Fulvia prese coraggio e confessò tutto a sua moglie.

Fu dopo questa ammissione che il suo rapporto con Marisa assunse una nuova dimensione. Fulvia ripensando a questo periodo afferma: “Ovviamente non è qualcosa che è facile da accettare. Oggi io e Marisa siamo solo due sorelle. Viviamo insieme, combattiamo come due persone normali, ma non come marito e moglie ». Eppure Marisa ha aiutato Fulvia accompagnandola nella sua transizione sessuale e consultando uno psicologo per aiutarla ad adattarsi alla sua nuova vita. Successivamente Fulvia ha iniziato la sua trasformazione fisica, con molti potenziamenti al seno e iniezioni di acido ialuronico al viso. La donna transgender ha dovuto vendere le sue armi, le sue macchine e una casa in Francia per fare questi interventi che l’hanno rovinata finanziariamente. Oggi, la coppia sta andando avanti con lo stipendio di Marisa, terapeuta olistica, che continua ad aiutare Fulvia a ottenere il look che desidera, nonostante sia un look decisamente esasperato.

Per le persone transgender, la transizione sessuale può richiedere anni per essere dichiarata. Grazie al supporto terapeutico e medico, possono finalmente sviluppare un rapporto più positivo con il proprio corpo e ricorrere alla chirurgia genitale. Dopo un trattamento ormonale e una riassegnazione sessuale, la sessualità viene vissuta in modo più soddisfacente affinchè il corpo corrisponde al genere a cui la persona si identifica, molto esuberante come nel caso di Fulvia ma spesso anche molto delicato e quasi impercettibile.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore