Home Salute

Montessori: la natura fondamentale per la crescita dei bambini

CONDIVIDI

Il ruolo centrale della natura nella crescita del bambino secondo Maria Montessori. Passare molto tempo all’aperto è importantissimo per lo sviluppo psicofisico dei più piccoli.

Montessori: la natura come strumento didattico fondamentale
Fonte foto: Istock

La natura per Maria Montessori ricopriva un ruolo fondamentale nella crescita del bambino ed ancora ad oggi l’educazione ambientale è qualcosa in grado di completare lo sviluppo emozionale e psicofisico dei piccoli.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Cestino dei tesori montessoriano, cosa è e come realizzarlo

Secondo la Montessori, la natura era una meravigliosa maestra per i bambini e per loro fonte di grandi soddisfazioni. Nelle ‘case dei bambini’ montessoriane infatti ella teneva a far sperimentare ai piccoli un ciclo completo della nascita di una pianta e per questo li occupava nella cura dell’orto e la natura diventava uno strumento didattico senza eguali. Osservando le forme di una foglia o di un ramo i bambini imparavano la geometria per esempio.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria maternità, clicca qui!

Metodo Montessori: la natura come strumento didattico

montessori, natura come strumento didattico
Fonte foto: Istock

Un bel giardino, un bosco, un campo di grano o una pineta, per Maria Montessori rappresentavano una ‘scuola all’aperto’ in grado di fornire ai bambini tutti gli stimoli e gli strumenti didattici per imparare, per sviluppare il loro mondo interiore fatto di emozioni e anche quello sensoriale in modo completo. I suoni della natura, il toccare un prato verde, assaggiare un frutto appena colto, sono esperienze che soltanto fuori dalle mura di un edificio si possono fare.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Educare alla libertà con il metodo Montessori

Dalla natura il bambino impara la pazienza di attendere che un fiore nasca, il rispetto per le creature più deboli e delicate, come un piccolo insetto o una piantina, insomma i piccoli comprendono di far parte di un cosmo fatto di tanti elementi e con esso imparano a fluire.

Sono molte le scuole montessoriane esistenti al mondo e anche in Italia, e se non avete la possibilità di farle frequentare ai vostri bambini, portateli spesso a contatto con la natura, non potrete che regalare loro momenti indimenticabili.

->>>GUARDA ANCHE: 

Cubo sensoriale montessoriano, cosa è e come realizzarlo-VIDEO-

Pannello sensoriale montessoriano fai da te-VIDEO-

Bottigliette sensoriali Montessori, cosa sono e come realizzarle-VIDEO-

Le giostrine Montessoriane, cosa sono e come realizzarle-VIDEO-

Metodo Montessori: come realizzare il barattolo della calma

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore