Home Dieta e Alimentazione

Le migliori tisane per depurare il fegato

CONDIVIDI

Un fegato in buono stato fa bene a tutto il corpo e non è nemmeno difficile. Esistono infatti molte tisane per depurare il fegato eliminando le tossine che si adattano a tutte le età.

Le tisane depurative per il fegato devono essere una buona abitudine quotidiana. I costi sono molto relativi, mentre i benefici per la salute sono moltissimi.

Con la tisana infatti si mantiene un costante equilibrio dell’intestino e quindi vengono anche eliminate le scorie attraverso le feci, oltre a purificare anche il sangue.

E sono molte le preparazioni che possiamo usare, da quelle a base di limone all’Aloe Vera, passando per altre piante meno conosciute.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Tisane depurative per il fegato, quali piante scegliere?

Partiamo dal limone: è la soluzione ideale nelle tisane per il fegato perché ricco di antiossidanti che proteggono le vie biliari migliorando la digestione e più in generale tutte le funzioni del fegato. Un bicchiere d’acqua calda al mattino con il succo del limone quindi è ideale anche perché l’acqua smorza l’effetto astringente del limone.

Ma per aumentare la potenza del fegato e le sue funzioni possiamo puntare anche sulle tisane a base di Aloe Vera. Sono molti i punti a favore: per primo il fatto che l’Aloe favorisce la digestione e regolarizza il transito intestinale ma oltre a questo è anche un poderoso antinfiammatorio. Sarà sufficiente un misurino da 50 millilitri al mattino prima della colazione e la sera prima di coricarsi per avere un beneficio.

Passando alle altre piante che servono a realizzare tisane per depurare il fegato, con le radici, le foglie e i fiori del tarassaco si può preparare una tisana dall’efficace azione diuretica. Inoltre aumenta la produzione di bile favorendo l’eliminazione delle tossine aiutando il fegato a lavorare meglio.

I decotti e le tisane che ci purificano il fegato

Le radici essiccate della bardana invece si possono utilizzare per preparare un decotto che abbassa i livelli di colesterolo. E ancora, l’estratto di carciofo è un rimedio ottimo per curare il colesterolo alto e il fegato grasso. Merito della cinarina, una sostanza che stimola la secrezione di bile. Infine il cardo mariano ha grandi proprietà depurative e rigenera le cellule epatiche danneggiate grazie alla presenza della silimarina,
Più in generale tutte le tisane depurative sono un rimedio naturale per tutti i soggetti che dovono lottare con problemi di salute importanti come il sovrappeso e l’obesità.

Si trovano in molti casi già pronte, in erboristeria, farmacia ma anche in alcuni punti della Grande Distribuzione Organizzata.
Altrimenti potete prepararle voi, perché alla fine è molto facile. Ad esempio mescolate due parti di radice del tarassaco insieme a melissa, rabarbaro, scorza d’arancia e anice stellato. Oppure due parti di cardo mariano, carciofo, bardana e rosmarino. Lasciate la tisana dieci minuti in infusione nell’acqua bollente e poi mettetela in una tazza o un bicchiere. Se vi sembra amara, potete aggiungere del miele. Facile no? Provate anche voi.

POTREBBERE INTERESSARTI ANCHE:

Dieta per il fegato: ideale per purificarsi e bruciare grassi
Problemi al fegato: 9 sintomi da non sottovalutare assolutamente
Fegato grasso, come ripulirlo totalmente con olio d’oliva e limone

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore