Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta Mosley: come perdere 6 kg in sole 3 settimane

Dieta Mosley: come perdere 6 kg in sole 3 settimane

CONDIVIDI

In vista della prova costume ecco un programma alimentare perfetto per chi punta a perdere peso in tempi brevi e vuole normalizzare la glicemia

 Ideata dal medico e reporter scientifico della BBC Michael Mosley, la dieta che porta il suo cognome consente di perdere fino a 6 kg in sole 3 settimane di fatica e rinunce. Perché sì. Questo è in effetti un regime abbastanza restrittivo soprattutto per quanto concerne le calorie accettabili in un giorno. Stiamo infatti parlando di un massimo di 800.

La dieta Mosley prevede il consumo di 4 pasti al dì pari a 200 kcal ciascuno. Un must da seguire è il digiuno intermittente secondo cui non bisogna mangiare per 12 ore. Di conseguenza se si cena alle 20 la colazione non potrà essere fatta prima delle 8 del mattino.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Come funziona la dieta Mosley

iStock

Nel suo libro The Fast 800 Recipes Book, l’autore fornisce dei consigli su come suddividere la giornata dal punto di vista dell’alimentazione.

 Un esempio di menu – A colazione si può partire con un frullato a base di carote e mandorle, tutto a beneficio della pelle, oppure per i più golosi di vaniglia e pera, piuttosto che il salutare avocado e cetriolo che oltre ad apportare grassi buoni, mantiene idratati. Come spuntino di metà mattino può andare il cosiddetto “minipasto”. Mosley in questo caso consiglia uno yogurt greco arricchito di un cucchiaino di miele o una spolverata di carote.

Per  pranzo e per cena si può optare a scelta tra il frullato e il minipasto. Eventaulmente, in caso non si volesse eccedere con lo yogurt greco possono andare bene due uova sode con contorno di cetrioli oppure una scatoletta di tonno al naturale. Ciò che conta è che si rispetti sempre la regola delle 12 ore di digiuno.

Ti potrebbe interessare anche—->>> Fisico perfetto: tutti i consigli utili per averlo senza fatica

Trattandosi come detto di un programma alimentare drastico e piuttosto limitato nella scelta dei cibi, la dieta Mosley può seguita solo previa autorizzazione del proprio medico.

Come sempre suggeriamo, mettersi a stecchetto e basta non serve. Accanto ad una cura alimentare occorre affiancare della costante attività fisica, nonché un’adeguata idratazione che prevede il consumo di almeno 1,5 litri di acqua al giorno per eliminare le tossine e i liquidi in eccesso.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI