Home Personaggi Uomini Leonardo DiCaprio chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

Leonardo DiCaprio chi è: età, altezza, carriera, vita privata e Instagram

CONDIVIDI

Chi è Leonardo DiCaprio? Scopri un ritratto completo di uno degli attori più amati di Hollywood, ripercorrendone insieme carriera e vita privata.

  • Nome d’arte: Leonardo DiCaprio
  • Data di nascita: 11 novembre 1974
  • Età: 44 anni
  • Segno zodiacale: Scorpione
  • Professione: Attore, Produttore cinematografico
  • Titolo di studio: Diploma d Scuola Superiore
  • Luogo di nascita: Los Angeles (USA)
  • Altezza: 183 cm
  • Peso: 75 kg

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda i personaggi più celebri di oggi e di ieri CLICCA QUI!

Leonardo DiCaprio film

Foto da Instagram @leonardodicaprio

Dopo i primi ingaggi ad appena tre anni e l’esordio sul piccolo schermo nel ruolo di Luke, il figlio adottivo di Genitori in blue jeans, serie tv cult degli anni Ottanta, Leonardo DiCaprio è già pronto per il grande salto.

Ad appena 17 anni affronta la sua prima prova importante da attore: recitare a fianco di un mostro sacro come Robert De Niro in Voglia di Ricominciare (1993). Con la sfrontatezza tipica della giovane età, Leo ne esce a testa alta e le dorate porte di Hollywood si spalancano di fronte ai suoi occhi.

In Buon Compleanno Mr Grape (1994), in cui recita a fianco dell’altro bello e dannato di Hollywood, Johnny Depp, si guadagna la sua prima candidatura all’Oscar interpretando un ragazza con problemi di disabilità.

L’anno seguente Sharon Stone lo arruola nel cast stellare del western diretto da Sam Raimi Pronti a morire (1995) e subito dopo entra nei cinema di tutto il mondo con la pellicola Ritorno dal nulla dove interpreta un cestista, vittima dell’eroina.

Il 1995 è anche l’anno in cui veste i panni del grande Arthur Rimbaud in Poeti dall’inferno.

Ma dovrà arrivare il 1997 per consacrare definitivamente Leonardo DiCaprio come star di Hollywood. E’ infatti inquietante dell’anno che arriva la chiamata di James Cameron per affidargli il ruolo di Jack Dawson, il romantico protagonista di Titanic.

Al successo seguono però i boooo della critica per la sua interpretazione in La maschera di ferro (1998).

I titoli di successo comunque non anno che piovere per DiCaprio che inizia, tra le altre cose, una proficua collaborazione con il regista Martin Scorsese. I due daranno vita insieme a pellicole indimenticabili come Gangs of New York (2002), The Aviator (2005), The Departed (2006), Shutter Island (2010) e The Wolf of Wall Street (2013).

Altro regista importante per l’attore sarà senza dubbio Steven Spielberg che lo dirige in Prova a prendermi ma numerosi saranno i grandi nomi che si avvarranno dell’operato di Leonardo DiCaprio: Sam Mandes che lo dirige in Revolutionary Road (2008), e ancora, Ridley Scott in Nessuna verità (2008), Christopher Nolan in Inception (2010), nel 2011 Clint Eastwood che lo vuole per J. Edgar e, l’anno seguente, Quentin Tarantino che gli assegna la parte del famigerato e crudele Calvin Candie in Django Unchained. Infine Baz Luhrmann che trasforma Leonardo DiCaprio ne Il grande Gatsby (2013).

Nonostante questi grandi ruoli Leonardo DiCaprio dovrà attendere il 2015 e il drammatico ruolo in Revenant – Redivivo per aggiudicarsi un Oscar oramai divenuto quasi utopia.

Nel 2019 infine, l’attore torna a collaborare con Taratino per un film dal cast più che stellare: C’era una volta a… Hollywood, film nel cui cast si leggono nomi come Brad Pitt, Kurt Russell, Dakota Fanning e molti altri ancora.

Leonardo DiCaprio Titanic

(KIKA) – LOS ANGELES, SETTEMBRE – ©kikapress.com

Una storia d’amore divenuta leggenda così come li nome stesso della nave su cui nacque e, purtroppo, termino: Titanic.

Il film cult del cinema internazionale diretto da James Cameron racconta la tragedia del transatlantico britannico naufragato nel 1912 in seguito a una violenta collisione con un iceberg attraverso la storia d’amore da Jack e Rose, lui spiantato artista lei nobile in procinto di stringere un matrimonio più che conveniente.

Complice la struggente canzone-colonna sonora My heart will go on di Celine Dion, il film conquista il più alto incasso al botteghino mai registrato prima e fa incetta di premi Oscar. Per tutti, ovviamente,e tranne che per DiCaprio.

Leonardo DiCaprio Oscar

Foto da GettyImages

Oramai quella storia era diventata una vera e propria barzelletta: Leonardo DiCaprio che ogni anno sembrava pronto per alzare l’ambita statuetta d’oro ma poi non la vinceva proprio mai.

Il premio Oscar sembrava oramai divenuto inafferrabile per il bello di Hollywood e quando sfumò per l’ennesima volta con la candidatura per The Wolf of Wall Street la beffa sembrava oramai inarrivabile.

Fortunatamente arrivò però Revenant – Redivivo e quell’interpretazione tormentata con poche battute ma semplicemente indimenticabile. Così nel 2015 Leonardo Di Caprio ha finalmente vinto il premio Oscar come miglior attore, pronunciando un discorso all’insegna del suo amore per l’ambiente.

Leonardo DiCaprio young

All’anagrafe Leonardo Wilhem DiCaprio, ma tutti lo conoscono semplicemente come Leonardo DiCaprio, l’attore hollywoodiano nato a Los Angeles da un padre fumettista di origini italiane e da una madre di origini tedesche di professione segretaria.

Si dice che fu proprio quest’ultima ha decidere di chiamare il figlio come il grande Da Vinci, proprio perché ricevette il primo calcio dal pancione mentre si trovava nella Galleria Degli Uffizi di Firenze a contemplare un quadro del celebre pittore.

Un destino da grande segnato dunque ancor prima di nascere e confermato quando ad appena tre anni Leonardo fu scelto per partecipare a un programma televisivo.

Inizia così la carriera di colui che già da bambino si preannunciava come una bellezza senza paragoni, il classico bambino da copertina, un volto da incanto che gli valse appena quindicenne il suo primo ruolo sul piccolo schermo: Luke, il figlio adottivo di Genitori in blue jeans, serie tv cult degli anni Ottanta.

Leonardo DiCaprio figli e moglie

Photo by Noel Vasquez/Getty Images

Niente figli né moglie per il bello di Hollywood Leonardo DiCaprio ma, senza dubbio, tanti amori semplicemente indimenticabili.

Iniziamo dalla modella statunitense Kristen Zang con cui Leonardo è stato dal 1995 al 1997 e proseguiamo con la bellezza brasiliana Gisele Bündchen (2000-2005).

E’ stato poi il turno di Bar Rafaeli con cui Leonardo DiCaprio ha una relazione dal 2005 fino al maggio 2011.

Seguono vari flirt tra cui Blake Lively, Rihanna e tante altre.

Nel 2018 è stato pizzicato dai paparazzi insieme alla modella, castana questa volta, Camila Morrone, figlia dell’attrice Lucila Sòla (compagna di Al Pacino).

Sere smentita invece la storia più sogna dal pubblico, quella con la collega Kate Winslet: i due hanno da sempre solo una meravigliosa amicizia, a tal punto che l’attrice fu accompagnata all’altare proprio da Leonardo DiCaprio in occasione del suo terzo matrimonio. L’attore è anche padrino del terzo figlio di lei.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI