Home Curiosita

Pollo industriale, i pericoli per la tua salute

CONDIVIDI

Esiste un tipo di pollo che è molto pericoloso per la tua salute, scopri qual’è e perchè dovresti assolutamente evitare di consumarlo.

Quando si tratta della nostra salute, dobbiamo prendere ogni precauzione possibile per preservarla ed evitare di esporla a rischi inutili. Ecco perché è importante scegliere cibi sani e naturali, che non abbiano subito alcuna modifica genetica o contaminazione chimica. Ecco quali pericoli nasconde un alimento che consumiamo regolarmente, il pollo.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Pollo industriale, ecco perchè fa male alla salute

Cosa cucino oggi? Il menu completo per il pranzo e per la cena con il pollo
Fonte foto: Pixabay

La carne di pollo è tra le carni più consumate e più presenti sulle tavole e nella dieta a livello mondiale. Ricco di proteine, fosforo, zinco, magnesio e vitamine (B3, B6, B12), fornisce al nostro corpo i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare correttamente. Inoltre, consumato senza pelle, il pollo ha un apporto calorico ridotto, che lo rende un alimento perfettamente adatto per le diete dimagranti, tuttavia, c’è un punto molto importante da considerare che ha un impatto significativo sul suo valore nutrizionale e sugli effetti sulla salute: il suo metodo di allevamento.

Pollo biologico vs pollo industriale

Il pollo biologico ha molti vantaggi rispetto al pollo industriale. Infatti, coltivato all’aperto, questo pollo ha una maggiore libertà di movimento e si nutre di cibi naturali come cereali e legumi, che aumentano la qualità della sua carne e riducono il suo contenuto di grassi. Inoltre, il rispetto del suo ciclo naturale di crescita e dei suoi meccanismi di difesa immunitaria consente di avere un apporto nutrizionale migliore. Secondo un rapporto dell’organizzazione CWF (Compassion in World Farming) dedicato al benessere degli animali da allevamento, i prodotti biologici per animali contengono generalmente una maggiore quantità di acidi grassi omega-3, antiossidanti, ferro e vitamine.

Per quanto riguarda il pollo industriale, la sua evoluzione in uno spazio ristretto lo priva della sua libertà di movimento e lo espone ad un aumentato del rischio di infezioni e malattie, il che spiega il ricorso costante ai trattamenti antibiotici. Inoltre, per motivi di produttività, il pollo industriale viene integrato con ormoni per accelerare la sua crescita e viene nutrito con grassi, farina animale e persino mais geneticamente modificato. Inoltre, per migliorare la qualità e il sapore della sua carne, gli agricoltori industriali alimentano il pollo con additivi chimici e sale.

Quali sono i reali pericoli del consumo di pollo industriale?

I punti deboli del pollo industriale non riguardano solo il suo metodo di allevamento, ma anche il suo impatto sulla salute umana.

Secondo diverse ricerche scientifiche, la carne risultante da un’agricoltura industriale intensiva ha una minore quantità di omega-3 e un rapporto omega-3 / omega-6 sbilanciato, che favorisce la comparsa di malattie cardiovascolari.

Come accennato in precedenza, l’accumulo di un gran numero di polli in uno spazio limitato favorisce la diffusione di batteri patogeni che vengono successivamente trasmessi agli esseri umani. Il 75% del pollo industriale europeo è contaminato da Campylobacter, la principale causa di malattie da diarrea e intossicazione alimentare.

In alcuni casi, e come misura preventiva, gli agricoltori industriali somministrano antibiotici ai loro polli per limitare o prevenire la diffusione di una malattia o infezione, indipendentemente dal fatto che l’animale sia infetto o meno. Questo abuso di farmaci può portare allo sviluppo di batteri resistenti e patogeni, ponendo una vera minaccia alla salute pubblica.

Quindi, per preservare la tua salute ed evitare di esporti a varie infezioni batteriche come la salmonellosi che può essere fatale per i bambini e gli anziani, fai attenzione al pollo che acquisti. Preferisci il pollo biologico a quello di allevamento e assicurati che l’etichetta “naturale” rispetti gli standard dell’agricoltura biologica.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore