Home Curiosita Acqua di cottura della pasta, il modo geniale di utilizzarla

Acqua di cottura della pasta, il modo geniale di utilizzarla

CONDIVIDI

Ecco il motivo per cui non dovremmo mai gettare l’acqua di cottura nel lavandino.

La pasta non è solo un alimento base della cucina italiana ma anche di tutte le cucine del mondo. Oltre ad essere deliziosa, ha molti benefici per la salute perché ha un basso indice calorico e contiene vari nutrienti e minerali.

In Italia ci sono oltre 600 varietà di pasta e più di 1300 nomi diversi sul mercato, e nuove invenzioni continuano ad emergere. Secondo i dati dell’organizzazione internazionale della pasta, l’Italia è il maggiore consumatore di pasta, seguita da Tunisia e Venezuela con un consumo annuo rispettivamente di 16 e 12 chili. Mentre in Francia, un francese su due mangia più pasta più di una volta a settimana e il 77% la mangia come piatto principale. Una popolarità che non lascia nessuno indifferente.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

I benefici della pasta: la pasta crea felicità

Questa ricerca suggerisce che le scelte alimentari sane non hanno solo un impatto sulla salute fisica ma anche sulla salute mentale. Infatti, frutta e verdura rappresentano quasi un quarto del punteggio totale di felicità e contribuiscono così a gran parte della felicità legata al cibo. Prodotti di derivazione dal grano come pane, pasta e cereali, che sono le principali fonti di carboidrati, tra cui amido e fibra, sono stati la seconda fonte principale di felicità.

C’è un’organizzazione internazionale della pasta

Fondata nel 2005, l’International Pasta Organization è un’organizzazione senza scopo di lucro che si dedica all’aumento del consumo di pasta e alla sensibilizzazione sul valore nutrizionale e sui benefici per la salute.

Per combattere l’insorgere di diete non salutari che creano malintesi sui carboidrati, questa organizzazione ha lanciato un programma di comunicazione chiamato “The Truth About Pasta” a sostegno del fatto che la pasta fa parte di uno stile di vita sano e cita diversi buoni motivi per mangiarla:

  • La pasta è un elemento chiave di molte abitudini alimentari sane del mondo, come la dieta mediterranea. La maggior parte delle diete a base di pasta aiuta a prevenire e rallentare la progressione delle principali malattie croniche e a fornire benefici per la salute che sono maggiori delle attuali diete occidentali.
  • Le diete che promuovono la perdita di peso possono concentrarsi su una gamma di carboidrati, proteine ​​e grassi sani. Tutti e tre questi macronutrienti, in equilibrio, sono essenziali per progettare una dieta sana e personalizzata che tutti possano seguire per tutta la vita.
  • La pasta è una scelta sana ed economica disponibile in quasi tutte le società. L’accessibilità dei piatti di pasta può aiutare a superare l’errata percezione che i cibi sani siano troppo costosi.

Che dire dell’acqua di cottura della pasta?

Cosa fai quando la tua pasta ha finalmente raggiunto il grado di cottura che preferisci? Se la tua risposta è “la scolo nel lavandino”, devi sapere che fai un grosso errore! I grandi chef sanno quanto sia essenziale questa acqua per la preparazione delle salsa perché è ricca di amido. In effetti, questa acqua salata è l’emulsionante e l’addensante perfetto per fare una buona salsa per accompagnare la pasta.

Se stai cucinando un sugo contemporaneamente alla tua pasta, non esitare ad aggiungere qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta ad esso. All’inizio, si schiarisce, ma non fatevi prendere dal panico si addenserà magicamente quando l’amido verrà assorbito dalla salsa.

Un altro consiglio da ricordare, è quello di non risciacquare mai la pasta dopo la cottura. Infatti, l’amido sulla sua superficie consente alla salsa di aderire alla pasta.

Ti potrebbe interessare anche—->>> La nuova incredibile moda di cuocere la pasta risparmiando acqua e tempo

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI