Home Gossip Prati Gate: Mark Caltagirone è ormai un icona

Prati Gate: Mark Caltagirone è ormai un icona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30
CONDIVIDI

Mark Caltagirone, il finto marito di Pamela Prati, è ormai diventato un personaggio, l’unico ad essersi salvato dal caos mediatico del Prati gate.

Diciamocelo, è davvero difficile incontrare qualcuno che non abbia sentito fare, almeno una volta, il nome di Mark Caltagirone. Forse c’è ancora chi non ha ben capito di chi si tratta, chi pensa si tratti di qualche Vip emerso improvvisamente da chissà dove e chi è così stanco di sentirlo nominare da non volerne sapere nulla. Qualunque sia la situazione, il suo nome è divenuto ormai più che famoso, al punto da poterlo considerare a tutti gli effetti un personaggio, seppur non esistente.
Mentre Pamela Prati e le sue ex manager sono passate dall’idillio della storia d’amore a spaccarsi in tre per accusarsi a vicenda tra tv e giornali, l’unico ad essersi salvato dalla polemica è stato proprio Mark Caltagirone, diventato un’icona dei fidanzati inesistenti ed un personaggio al quale dedicare magliette, statuine del presepe e persino gusti di gelato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pamela Prati gate, Federica Benincà: “Mark Caltagirone non esiste”

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda Mark Caltagirone CLICCA QUI!

Mark Caltagirone, personaggio inventato e diventato famoso


Per chi ancora non lo sapesse, Mark Caltagirone è il finto marito che Pamela Prati avrebbe dovuto sposare a Maggio. Una storia nata più di un anno fa, nel quale la Prati è stata ospite di alcune trasmissioni parlando dell’uomo della sua vita, del matrimonio che li attendeva e dei figli in affido che avevano preso. Una storia romantica che raccontava come una donna di 60 era finalmente riuscita a coronare il suo sono d’amore, aggiungendo a ciò anche la gioia di diventare mamma.
Peccato che il presunto marito della Prati, ovvero Mark Caltagirone, non sia mai esistito. Esattamente come i figli che come è emerso da poco sono stati del tutto inventati. La piccola Rebecca, rubando delle foto ad un avvocato (lo stesso al quale hanno rubato delle foto per dare un volto a Mark) e Sebastian facendo recitare un bambino iscritto all’agenzia delle ormai ex manager della Prati. Una storia che grazie all’intervento di Dagospia si è rivelata ben presto sotto luci diverse, ovvero quelle di una truffa, conun gossip che in poco tempo è andato degenerando fino a diventare un vero e proprio caso di cronaca del quale parlare in termini di truffe, sfruttamento dei minori, furto di immagini, etc…

In tutto ciò, come già detto, l’unico ad esserne uscito bene è stato proprio Mark Caltagirone che, nel bel mezzo del caos mediatico è rimasto come una presenza invisibile ma costante, al punto da essere citato da sempre più persone.
Il suo nome, ad esempio, è stato tra i più cercati su Google e tra i più citati da persone avvezze o meno al mondo del gossip.
Su Instagram e su Facebook sono nati tantissimi profili fake a suo nome, e gli sono state dedicate magliette, pizze e persino gusti di gelato inesistenti (come lui) e per questo altamente dietetici e privi di qualunque tipo di allergene.
Durante le ultime elezioni è stato persino votato ed anche le major hanno parlato di lui.
Netflix ha creato un finto promo per una serie intitolata “Mark”, Real Time ha pubblicizzato un programma citando il matrimonio dell’anno (ovvero il suo con Pamela Prati) e, inutile dirlo, a Napoli sono già state create le statuine di lui e Pamela felicemente sposi.
Un successo da far invidia a chiunque sogni da sempre il mondo dello spettacolo e che è prova che spesso il passaparola può fare più di qualsiasi cosa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Barbara d’Urso confessione choc: “Ho avuto anche io un Mark Caltagirone”

Certo, la storia alle sue spalle sta diventando ogni giorno più triste, specie alla luce degli ultimi fatti.
Mark, però, continua a restare una sorta di punto di luce, un personaggio che non esistendo non può avere colpe e che è ormai diventato il simbolo di chi si sente spesso chiedere se ha o meno un ragazzo e che oggi potrà rispondere, senza mentire, di stare con Mark Caltagirone.

A seguire alcune delle immagini che è possibile trovare sul web e che mostrano come Mark sia ormai diventato un vero e proprio personaggio usato sia dai ristoratori che da chi l’ha ormai inserito nel proprio vocabolario come termine che indica una persona che non esiste.

https://www.instagram.com/p/ByKf9B7C7h3/

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Pamela Prati gate: la sorella Maria parla di Mark Caltagirone
Pamela Prati a Verissimo: “Mark Caltagirone è un’invenzione
Donna Pamela rivela: “il profilo di Mark lo gestiva la Prati”