Home Salute e Benessere Acne: la posizione dei tuoi brufoli indica il tuo stato di salute

Acne: la posizione dei tuoi brufoli indica il tuo stato di salute

CONDIVIDI

Soffri di acne e brufoli su tutto il corpo? Dove li hai esattamente? Ecco cosa rivela la posizione dei tuoi brufoli sulla tua salute!

iStock Photo

Molte persone soffrono di brufoli e acne, soprattutto durante l’adolescenza. Ma questo problema della pelle può interessare anche gli adulti dai 25 anni in su.

Cos’è l’acne?

L’acne è il risultato di un funzionamento irregolare delle ghiandole sebacee. Queste ultime secernono una quantità eccessiva di sebo che ostruisce i pori della pelle e contribuisce allo sviluppo di batteri e germi sull’epidermide. Questi batteri innescano una reazione infiammatoria aumentando il rischio di acne e brufoli.

Acne: principali cause

L’acne può manifestarsi come risultato di molte cause. Generalmente, questo problema della pelle è dovuto a cattiva alimentazione, mancanza di sport, disturbi ormonali, pelle naturalmente grassa, disidratazione o stress.
La comparsa di arrossamenti, brufoli e acne non è solo un problema estetico, potrebbe indicare un problema di salute più serio. L’area interessata sul tuo corpo potrebbe anche indicare diverse cause. Quindi, la posizione di ciascun brufolo può dire molto sulla tua salute.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Ecco cosa rivelano i tuoi brufoli sulla tua salute

1. Brufoli sul mento

Generalmente, l’acne appare sul mento e / o nella mandibola a causa di stress, disturbi ormonali e durante la gravidanza. La comparsa di brufoli sul mento e sulla mascella è un fatto comune nelle donne che attraversano il periodo mestruale o l’ovulazione e durante la menopausa. Alcuni ormoni, come il testosterone, possono alterare il ciclo mestruale e portare le ghiandole sebacee a produrre più sebo, che ostruisce i pori e provoca brufoli.

Una grande quantità di brufoli e acne sul mento e sulla mascella può indicare uno squilibrio ormonale nel corpo, un ciclo irregolare o un’eccessiva emorragia durante il ciclo mestruale.

Cosa fare?

– Avere una buona qualità del sonno, consumare una quantità sufficiente di acqua (almeno 1,5 L al giorno) e adottare una dieta sana (verdure, frutta, prodotti naturali …).
– Controllare lo stress adottando un’attività fisica rilassante, come lo yoga o la meditazione.

2. Brufoli sul cuoio capelluto e la fronte

Questo tipo di acne è solitamente dovuto all’uso di alcuni cosmetici o problemi digestivi e può indicare uno squilibrio digestivo correlato al consumo elevato di cibo spazzatura. La contraccezione e il fumo inadeguati possono inoltre essere collegati alla comparsa di brufoli sulla fronte.

I brufoli sul cuoio capelluto, possono comparire anche a causa di lavaggi frequenti dei capelli il che porta a una sovrapproduzione di sebo che ostruisce i pori. Lo stress, sudorazione (cappuccio, cappello …), disturbi ormonali e altre cause possono portare alla comparsa dei brufoli sul cuoio capelluto.

Cosa fare?

– Ridurre il consumo di cibi grassi, elaborati e malsani e idratarsi a sufficienza.
– Ricordarsi di evitare l’uso di cosmetici per evitare brufoli sul viso. Lasciare respirare la pelle!

3. Brufoli sulle guance

Se hai brufoli sulle guance o nell’area vicino alle orecchie, le cause più comuni sono le tue mani e il tuo telefono! Il tuo telefono è uno degli oggetti più infestati dai batteri. Quando telefoni, sporco e batteri entrano nei pori e appaiono brufoli.
La comparsa di brufoli sulla parte superiore delle guance può anche essere correlata a problemi respiratori.

Cosa fare?

– Se parli spesso al telefono, prova a pulire e disinfettare le mani regolarmente.
– Ricordarsi di smettere di fumare, esporsi meno al fumo e consultare un medico se si soffre di un’allergia o di un problema respiratorio.
– Adottare una dieta sana (frutta, verdura …), preferibilmente piatti freddi ed evitare zuccheri, carne e latticini.