Latte di riso: proprietà, benefici, controindicazioni e come consumarlo

Il latte di soia è una delle bevande vegetali più consumate degli ultimi tempi. Scopriamone insieme le proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che lo riguardano.

latte di riso
Fonte: Istock

Il latte di riso è una bevanda vegetale molto utilizzata specie tra chi desidera sostituire il più comune latte vaccino o chi soffre di intolleranza al lattosio. Ricco di vitamine e sali minerali apporta diversi benefici all’organismo, riducendo i sintomi del colono irritabile e aiutando chi soffre di stitichezza. Come ogni alimento, anche il latte di riso può avere delle controindicazioni. Scopriamo quindi tutto quel che c’è da sapere su questa bevanda, iniziando con i valori nutrizionali e proseguendo con i benefici ed il modo migliore di consumarlo ed usarlo in cucina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Riso: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Se vuoi restare aggiornata sulle proprietà degli alimenti e su tutto ciò che riguarda diete e alimentazione CLICCA QUI!

Tutto sul latte di riso: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

latte di riso
Fonte: Istock

Il latte di riso è la bevanda più scelta, insieme al latte di soia, da chi non digerisce il latte o segue un’alimentazione di tipo vegano. Per chi non lo sapesse si tratta di una bevanda di tipo vegetale che si ottiene attraverso la macerazione dei chicchi di riso in acqua ai quali vengono aggiunti degli enzimi e, dopo essere stato pressato e filtrato, addensanti e micronutrienti. Si può trovare nei comuni supermercati e negozi di alimentari e generalmente c’è semplice e senza zucchero (qualità consigliata) o aromatizzato alla vaniglia, al cioccolato e con aggiunta di altri alimenti. Del tutto privo di colesterolo, è perfetto per chi ha bisogno di abbassarlo con la dieta. Per quanto riguarda la dose consigliata giornaliera, non ci sono particolari indicazioni in merito ma si pensa che un bicchiere sia una dose comunemente accettata.

Calorie e valori nutrizionali
Generalmente, 100 grammi di latte di riso senza zucchero apportano 45 calorie. Queste, ovviamente, possono variare in base agli ingredienti presenti nel latte. Lo stesso vale per i grassi che, in presenza di oli come quello di girasole, possono risultare più alti. Ricco di carboidrati, scarseggia invece di vitamine e calcio che spesso vengono aggiunti alle bevande che si trovano in commercio. Dalla sua vanta la totale assenza di colesterolo, glutine e lattosio.

Proprietà e benefici

Il latte di riso apporta diverse proprietà benefiche. Tra queste le più note sono:

  • È privo di glutine e pertanto adatto a persone che soffrono di celiachia
  • È privo anche di lattosio, rendendosi la bevanda ideale per sostituire il latte vaccino
  • Grazie all’assenza di colesterolo è consigliabile a chi sta cercando di controllarne i valori nel sangue
  • Dona da subito una buona dose di energia, rendendosi particolarmente utile per gli sportivi
  • È semplice da digerire
  • È un buon alimento per chi soffre di gastrite
  • È un alimento solitamente consigliato in chi soffre di problemi cardiovascolari
  • Favorisce la regolarità intestinale
  • È un alimento indicato a chi soffre di colon irritabile

Controindicazioni
La presenza di zuccheri (in quelli con aggiunta) può rendere la bevanda sconsigliata a chi soffre di diabete, insulino resistenza o ovaio policistico. Per gli stessi motivi è da evitare o limitare se si segue una dieta dimagrante.
A causa della mancanza di determinate sostanze nutrienti e di vitamine se usato sempre al posto del latte vaccino può portare a delle mancanze, specie nei bambini o nelle donne in dolce attesa o in allattamento.
Se si soffre di candica la presenza naturale di zuccheri può portare ad un peggioramento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cioccolato fondente: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

latte di riso
Fonte: Istock

Come assumere il latte di riso e curiosità

Il suo sapore delicato lo rende un alimento prezioso sia da consumare al mattino, semplicemente da bere o con aggiunta di cereali o biscotti che per la preparazione di alcuni alimenti. Ottimo come sostituto del latte nei dolci, si presta anche per altre preparazioni come la besciamella, la crema pasticcera e i budini.
Nelle pietanze salate si può usare per insaporire vellutate o minestre o per dare cremosità al purè di patate e bagnare secondi piatti sia di carne e di pesce che vegani.

Andando alle curiosità

  • Anche se viene chiamato latte si tratta in realtà di una bevanda a base di riso
  • In Giappone è molto in voga una qualità particolare di bevanda di riso chiamata Masake e preprata con riso macerato in acqua e lasciato fermentare con il fungo Koji
  • Il latte di riso può essere preparato anche a casa partendo dai normali chicchi di riso. Ancor meglio se si sceglie il riso originario che andrà opportunamente sciacquato prima di iniziare la preparazione.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Arancia: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla
Olio extra vergine d’oliva: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina
Pesca: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla

Da leggere