Home Curiosita Forno a Microonde, gli usi alternativi che forse non conosci

Forno a Microonde, gli usi alternativi che forse non conosci

CONDIVIDI

Il forno a microonde è un elettrodomestico comodo e molto diffuso nelle case degli italiani, ma conoscevi tutti i suoi usi alternativi?

Cosa cucino oggi? Il menu per pranzo e cena con il microonde

Il forno a microonde è senza dubbio uno degli elettrodomestici che negli ultimi anni si è ampiamente diffuso nelle nostre case, facendoci risparmiare grandi quantità di tempo in molte situazioni che si presentano ogni giorno in cucina: scongelare la carne all’ultimo minuto o riscaldare pietanze preparate in anticipo è diventanto molto più facile e veloce.

Il funzionamento del microonde si basa sulla generazione di onde elettromagnetiche che fanno vibrare le molecole di acqua le quali a loro volta generano calore: in questo modo, i cibi possono essere scongelati, cotti oppure scaldati in base alle esigenze. Ma non tutti sanno che il forno a microonde ha tanti utilizzi alternativi, non soltanto di tipo culinario in senso stretto.

Microonde, usi alternativi in cucina e non solo

Quando si parla di microonde, gli usi alternativi sono sia di natura culinaria (seppure non di cottura in senso stretto) che di natura differente, come ad esempio per le pulizie di casa. Scopriamo i più interessanti:

1. Sterilizzare le spugne

Le spugnette che si utilizzano per le pulizie in casa sono un vero e proprio ricettacolo di virus e batteri: per disinfettarle in un lampo, basta lavarle sotto l’acqua fredda, strizzarle e poi metterle in una ciotola di acqua e limone (o aceto). Mettete la ciotola nel forno a microonde e fatelo andare alla massima potenza per 5 minuti.

2. Eliminare l’umidità da sale e zucchero

Soprattutto in inverno, il sale e lo zucchero tendono ad assorbire l’umidità e appallottolarsi, formando grossi grumi. Per risolvere il problema, basterà mettere il barattolo nel microonde per meno di un minuto e il problema sarà risolto.

3. Mai più lacrime da cipolla

Se avete l’abitudine di utilizzare spesso la cipolla in cucina, tra gli usi alternativi del forno a microonde c’è anche quello di evitare le lacrime quando si sbucciano o affettano le cipolle: mettetele in forno per 30 secondi e vedrete la differenza.

4. Bucato di emergenza

Se avete bisogno di lavare urgentemente dell’intimo o delle calze, metteteli in una ciotola piena di acqua e sapone di marsiglia. Fate andare al microonde per circa 10 minuti a media potenza, quindi asciugate con il phon e saranno pronti da indossare.

5. Essiccare le erbe aromatiche

Se avete coltivato sul vostro balcone grandi quantità di salvia o rosmarino, potete conservarle più a lungo facendole essiccare per 30 secondi in forno a microonde alla massima potenza.

6. Il microonde per uso cosmetico

Se avete un vecchio mascara che si è seccato, ma è ancora utilizzabile potete scioglierlo perfettametne in pochi istanti grazie al forno a microonde: basterà un minuto alla massima potenza.
Potete scaldare anche la crema idratante per il corpo, così da massaggiarla più facilmente.

7. Pulire appronfonditamente il microonde

Per una profonda ed efficace autopulizia del vostro forno a microonde, basta mettere all’interno una ciotolina di acqua e limone (lasciate all’interno il mezzo limone spremuto): dopo 3 minuti alla massima potenza, lasciate chiuso lo sportello per qualche minuto in modo che il forno si riempia di vapore, quindi eliminate la ciotola e passate un panno umido.

8. Sterilizzatore di ciucci e biberon

Se avete bisogno di sterilizzare ciucci, biberon e tettarelle del vostro bambino potrete utilizzare il forno a microonde: per il biberon lavato e bagnato bastano 40 secondi, mentre per ciucci e tettarelle vi basterà riempire d’acqua un contenitore alto, posizionarli a testa in giù immersi nell’acqua e poi scaldare per circa 3 minuti alla massima potenza.

Potrebbe interessarti anche:

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI