Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Scarti delle verdure: come trasformarli in gustose ricette

Scarti delle verdure: come trasformarli in gustose ricette

CONDIVIDI

In un periodo di grande attenzione al rispetto dell’ambiente, anche l’alimentazione e i suoi scarti non potevano non passare sotto la lente d’ingrandimento.

Spesso quando compriamo le verdure e ci accingiamo a cucinarle ne buttiamo via buona parte, convinti che vi siano degli elementi da scartare. Ebbene, steli, baccelli dei legumi e gambi, non solo possono essere riutilizzati, ma altresì hanno tutte le carte in regola per diventare gustosi piatti.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

Come ridare vita agli scarti degli ortaggi

iStock

Qui sotto vi proponiamo 7 possibili modalità per combatter lo spreco e creare pietanze originali e salutari con ciò che normalmente si butta.

Come cucinare le foglie del carciofo – Basta cuocerle al vapore o sbollentarle e condirle con del burro fuso o della salsa aioli; oppure, come riportato dal blog Food52, arrostirle e unirle a un po’ di feta e delle olive nere.

Cosa fare dei gambi degli asparagi – Si possono tagliare a metà sulla lunghezza, e quindi dopo averli impanati friggerli. In alternativa, essendo tra l’altro ricchi di sali minerali e dunque benefici, si possono usare per dare un po’ di sapore extra al brodo e alle zuppe.

Ti potrebbe interessare anche—->>> Fat Smash Diet: perdi fino a 5 chili in 3 settimane

Gli steli delle erbe profumate non sono da cestinare – Se tritati sono ottimi per il pesto o per il soffritto. Per quanto riguarda rosmarino e timo possono essere usati per insaporire l’olio se posti in infusione per alcuni giorni, mentre per i gambi del basilico sono perfetti per dare sprint al sugo se accompagnati dalla cipolla.

Le cime dei ravanelli contorno piccante – Danno brio alle insalatone con mix di legumi, mais e verdura. Se sbollentate danno una nota amara al pesto da usare sulla pasta o il pane abbrustolito accompagnato da pinoli, anacardi o noci.

Gli infusi con le foglie delle fragole – Per chi desidera una bevanda soft alla fragola. Si possono altresì tritare per un pesto da servire con pane e olio.

Le foglie di lattuga appassite con le erbe – La parte più esterna della lattuga può essere scottata alla piastra e condita con dell’olio crudo, o altrimenti sempre sbollentata e ridotta a marmellata  è l’ideale se insaporita con erbe aromatiche.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI