Home Coppia

Matrimonio: 6 segnali che indicano il rischio di una crisi

CONDIVIDI

I segnali che indicano a priori se una coppia entrerà in crisi dopo il matrimonio.

matrimonio
Fonte: Istock Photos

Quando ci si innamora si è così presi dall’altra persona da non pensare più a nulla e a volte per amor di pace si finisce persino con il chiudere un occhio su delle piccole cose che con il tempo possono però diventare giganti. A dirlo sono le statistiche secondo le quali molti matrimoni sfociano in una crisi che se non viene presa per tempo può portare alla separazione. Ma come fare a capire per tempo i segnali? Sembrerà strano ma molti si possono riconoscere fin dai primi passi che conducono alla vita insieme e farlo può essere un campanello d’allarme utile per cogliere da subito eventuali debolezze nella coppia cercando così di risolverle prima che sia troppo tardi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sei pronta per il matrimonio? Tre domande da farsi per capirlo

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il rapporto di coppia e le strategie per vivere al meglio la vita a due CLICCA QUI!

I segnali che un matrimonio ha buone possibilità di andare in crisi

Mancanza di equilibrio tra le parti. Spesso le coppie che stanno insieme da un po’ non ci fanno più caso ma tra i due c’è uno che ha quasi tutto il potere decisionale. Invece di discutere insieme delle varie scelte da fare, queste ultime spettano sempre ad uno dei due e così anche determinate responsabilità. Il risultato è una coppia squilibrata che manca del giusto dialogo e della capacità di assorbire insieme gli urti della vita. Affinché una coppia funzioni è giusto che ci si divida in due responsabilità e decisioni e che si sia complici e mai comandanti e gregari.

Troppe divergenze di opinioni. Se quando capita di pensare al futuro ci si scopre di diverso avviso su questioni importanti come l’educazione dei figli o la religione (nel caso in cui si sia di credo diversi), l’ultima cosa da fare è quella di ignorare il tutto delegando ogni cosa al tempo. Questi problemi che inizialmente possono sembrare marginali, con il tempo possono diventare irrisolvibili. Meglio affrontare subito le questioni spinose in modo da capire se si è davvero fatti l’uno per l’altra. Sarà meno doloroso separarsi finché si è in tempo piuttosto che investire le proprie energie in un rapporto che non è destinato a durare. Inoltre, se si riuscirà a superare ogni divergenza, la coppia ne uscirà più salda e innamorata di prima.

Parenti troppo presenti. Questo è un problema antichissimo ma sempre attuale. Che si tratti di una suocera, un cognato o persino degli amici costantemente presenti, l’invadenza da parte di terzi è una delle cause più frequenti dei matrimoni in crisi. Una coppia ha bisogno dei suoi spazi per crescere e confrontarsi e non poterlo fare per colpa dell’invadenza di qualcuno, alla fine può creare delle tensioni difficili da far sparire. Molto meglio agire d’astuzia, iniziando a mettere dei paletti da subito. Ovviamente, perché ciò avvenga, è necessario che entrambi si rendano conto di eventuali parenti molesti e che sappiano come trattarli. In questo modo ci saranno molte meno liti e persino i rapporti con la famiglia saranno vissuti più serenamente da entrambe le parti.

Mancanza di punti in comune. Stare insieme non significa solo amarsi ma avere qualcosa che leghi entrambi in modo indelebile. Certo, l’amore è il collante principale ma ad esso devono unirsene altri che possano aiutare il sentimento a resistere ai tempo, ai momenti difficili e ai problemi di tutti i giorni. Una cosa che non dovrebbe mancare mai in una coppia sono dei punti in comune, hobby, passioni o modi di intendere la vita che facciano della coppia un duo unito e compatto. In loro mancanza è importante cercare e creare qualcosa di nuovo, che sia in grado di unire e di dare motivi extra per comunicare. Perché vivere insieme dovrà essere un insieme di emozioni sempre vive e pulsanti e solo le passioni possono aiutare a non trovarsi improvvisamente a corto di argomenti quando l’idillio dei primi tempi lascerà il posto ad un sentimento forse più mite ma sicuramente più ricco sotto altri punti di vista.

Mancanza di spazi. Affinché il matrimonio non si trasformi in una sorta di trappola è giusto che entrambi mantengano i propri spazi. Questo non vuol dire necessariamente uscire con persone diverse ma continuare a coltivare i propri hobby anche da soli senza mettere da parte ciò che fino a prima del matrimonio faceva parte del mondo personale. Farlo, infatti, porta a perdersi di vista e a snaturarsi al punto che anche il partner potrebbe non riconoscere più la persona che ha al suo fianco e tutto con il rischio di perdersi. Molto meglio continuare a coltivare anche il rapporto che si ha con se stessi in modo da non correre il rischio di annullarsi, ottenendo così una vita di coppia più sicura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Matrimonio felice: i 10 piccoli trucchi che aiutano la coppia

Troppa attenzione all’apparenza. Molte coppie, specie negli ultimi anni, puntano in modo particolare alle apparenze. Ciò avviene quando ci si sposa e si mira alla cerimonia più bella e quando, anche dopo, si desidera dare l’immagine della coppia perfetta. La verità è che guardando troppo a come ci percepiscono gli altri si finisce con il perdere il contatto tra le parti. Le coppie più solide sono statisticamente quelle che non passano il tempo a mostrarsi sui social o a dirsi quanto si amano ma quelle che preferiscono passare quel tempo stando semplicemente insieme, confrontandosi ogni giorno e dimostrandosi quanto provano con segni tangibili e più forti di ogni possibile parola.

Riconoscere alcuni di questi segnali come potenzialmente pericolosi, non indica necessariamente che la storia è destinata a finire male. Il vantaggio, infatti, è quello di conoscere già i punti deboli per iniziare a lavorarci in modo da garantirsi un rapporto solido ed in grado di crescere nel tempo. A volte basta parlare con calma e quando non ci si riesce si può chiedere aiuto a qualcuno che sia in grado di dare gli strumenti giusti per affrontare le discussioni in modo sereno e costruttivo. Con l’amore e la voglia di migliorarsi senza essere l’uno il giudice dell’altro bensì complici, le possibilità di un matrimonio destinato a durare sono sicuramente tante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Marito assente e distante: ecco i segnali che minano il matrimonio
Cinque modi in cui il risentimento danneggia il matrimonio (e come affrontarli)
Il tuo matrimonio è davvero felice? 8 segnali nascosti per scoprirlo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore