Home Salute e Benessere

Riflessologia plantare: benefici e punti strategici del massaggio ai piedi

CONDIVIDI

Massaggiare i piedi può risolvere alcuni problemi di salute. Ecco i punti strategici su cui insistere in base alle proprie esigenze secondo la medicina cinese.

piedi belli e sani
Fonte: Istock

I piedi sostengono tutto il carico e la pressione del corpo e non hanno spesso l’opportunità di respirare a causa delle scarpe. Dobbiamo prenderci cura di loro e massaggiarli per offrire loro un momento di meritato relax. Il massaggio ai piedi, che si ispira alla riflessologia plantare, ha molte virtù perché essendo legati a tutti gli organi possono alleviare il dolore e la tensione.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Riflessologia plantare: origini, benefici e punti strategici

Il legame tra i piedi e gli organi è alla base della riflessologia che consiste nella pratica del massaggio plantare. Praticato per oltre 5.000 anni, questa tecnica è originaria della medicina cinese secondo la quale il corpo umano è attraversato da dodici meridiani che collegano gli organi tra loro e assicurano il flusso di energia. La circolazione di questa energia viene assicurata dalla manipolazione di specifiche zone di impulso che devono essere massaggiate e pressate per ripristinare l’equilibrio degli organi.

In Cina, il piede è considerato una zona spirituale, in cinese questo termine significa “parte del corpo che salvaguarda la salute”. Toccare i piedi di una persona è come toccare le loro anime perché sono collegate a tutti gli organi del corpo umano.

Nella cultura occidentale, questa scienza è stata approfondita per la prima volta da un medico americano di nome William Fitzgerald riconosciuto come il fondatore della moderna riflessologia, poi rilevato da Eunice Stopfel, un fisioterapista americano che basò la sua ricerca sull’associazione tra aree specifiche di piedi e ogni organo, ora considerato il padre della riflessologia.

I benefici della riflessologia

Questo metodo aiuta a ripristinare l’equilibrio del corpo e a far circolare l’energia in modo uniforme. Ogni punto d’impulso è una miniera di informazioni per liberare il sistema nervoso dallo stress e dalle tensioni che subisce e quindi scacciare tutte le emozioni negative che possono aumentare l’ansia.
La riflessologia è quindi efficace per alleviare i disturbi dell’equilibrio interno come emicranie, insonnia, mal di schiena o gonfiore. È una fonte di rilassamento che può prevenire molte condizioni senza alcun pericolo.

Quali sono le virtù dei massaggi ai piedi?

Il massaggio ai piedi è ispirato alla riflessologia plantare e può alleviare molti disturbi. Sempre più persone sono interessate a questa pratica con molteplici vantaggi in quanto possono porre rimedio o persino rilevare alcuni malfunzionamenti che non sono sempre facili da rilevare.

Questa pratica favorisce la stimolazione dei nervi esercitando una pressione sulle terminazioni nervose dei piedi e quindi equilibra gli organi vitali rimuovendo lo stress e le impurità. Se soffri di insonnia, questo massaggio è per te perché equilibrando il corpo ti permette di rilassarti e goderti un sonno ristoratore.

Per ottenere i migliori risultati è bene rivolgersi ad uno specialista in riflessologia o un massaggiatore che ti aiuterà a godere di questa sessione di benessere.

Ecco un tipico massaggio ai piedi:

Il massaggiatore solitamente mette dell’olio sulle sue mani ed inizia col massaggiare le dita dei piedi per poi spostarsi lentamente verso il centro dell’arco plantare per stimolare gli organi che si trovano nel torace massaggiando con il palmo della mano. Dopo aver massaggiato le piante dei piedi, farà un leggero movimento circolare intorno alle caviglie prima di massaggiare le parti superiori dei piedi e finire con le gambe.

Ecco i punti strategici su cui puoi insistere in base alle tue esigenze:

Le dita dei piedi corrispondono alle terminazioni nervose
Il punto collegato al cuore è sul piede sinistro
La zona del polso del fegato e dello stomaco si trova nel piede destro
Il tallone rappresenta l’intestino
Le caviglie sono collegate agli organi riproduttivi

Prima di procedere con il massaggio, ricorda di informare il tuo massaggiatore se soffri di qualche malattia. Le persone con diabete devono essere vigili perché alcuni movimenti possono distorcere il livello di insulina prodotto dal pancreas. Per quanto riguarda le persone con problemi cardiaci, devono assolutamente segnalarlo in modo che nessuna manipolazione causi un’eccessiva stimolazione del cuore.

Questo massaggio è severamente sconsigliato alle donne incinte durante il primo trimestre, dal quarto al nono mese, chiedere il parere del proprio medico.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore