Home Salute e Benessere Fitness Asma e sport non sono incompatibili: ecco come e perché

Asma e sport non sono incompatibili: ecco come e perché

CONDIVIDI

Spesso si tende a pensare che chi ne è affetto non possa tenersi in forma: niente di più sbagliato. Ecco come sopportare l’asma senza rinunciare allo sport

asma sport
Inalatore per asmatici, Getty Images 

Attività fisica: sì o no nel caso di alcune patologie? Spesso il mondo della medicina si divide sui disturbi specifici e su quanto questi condizionino o meno lo stile di vita degli interessati.

Secondo gli esperti infatti, nel caso specifico dell’asma praticare dello sport non è impensabile: è fondamentale però, che il soggetto che decide di farlo continui a seguire costantemente la propria terapia farmacologica.

Questa regola vale per tutti gli asmatici, tranne per quelli che soffrono del disturbo proprio in caso di sforzo fisico: i cosiddetti “asmatici da sforzo” infatti, sono i più interessati da broncocostrizione e i più a rischio con uno stile di vita simile.

Per tutti gli interessati da questa patologia che vorranno praticare sport, sarà allora necessario dotarsi di broncodilatatori (da utilizzare anche poco prima dell’attività fisica) e di cicli brevi di corticosteroidi orali.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie relative a salute, benessere e fitness, CLICCA QUI!

Asma e sport non sono incompatibile: ecco come gestire la terapia

asma sport
Ragazza con inalatore, Getty Images 

La cura farmacologica per l’asma ha come obiettivo ultimo quello di controllare quanto più possibile il disturbo, riducendo così al minimo l’infiammazione cronica delle vie aeree.

La terapia è la stessa sia per asmatici allergici che per i non allergici: sono basilari quindi gli spray antinfiammatori, e nei casi più critici anche ai broncodilatatori e ai cosiddetti “farmaci biologici”.

Ciò che non va assolutamente fatto, specialmente se si vuole praticare attività fisica, è ricorrere agli strumenti della terapia solo in caso di stretto bisogno: per dimostrare la sua efficacia infatti, le cure vanno ripetute con costanza per non modificare la conformazione delle vie respiratorie e attacchi d’asma ancora più acuti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

7 oli essenziali che sostituiscono i farmaci in caso di asma

Come scegliere lo sport più adatto a te: consigli e suggerimenti

Ecco quando dovremmo fare sport, mangiare e dormire