Home Anticipazioni TV

Stasera in tv, lunedì 20 maggio: palinsesto della prima serata

CONDIVIDI

Che cosa vedere questa sera in tv? Scopri i programmi che i canali televisivi in chiaro ti proporranno per la prima serata di oggi: arriva il palinsesto tv!

Nuova settimana e nuove serate da godere al meglio, magari in compagnia di un bel film, di uno show o di un programma di approfondimento.

Come sempre CheDonna.it è al tuo fianco nella scelta dell’accompagnamento per ogni tua serata. Che cosa vorrai vedere oggi? Lo decidiamo insieme!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Commissario Montalbano: dove è girata la fiction di Rai1

Consulta insieme a noi il palinsesto televisivo di oggi e scegli il programma che farà maggiormente al caso tuo.

Ecco di seguito l’elenco dei principali canali in chiaro e delle loro proposte per la prima serata. buona visione!

Se vuoi restare aggiornata sul palinsesto televisivo giorno dopo giorno CLICCA QUI!

Stasera in tv: palinsesto lunedì 20 maggio

Rai Uno Il Commissario MontalbanoLa luna di carta (Telefilm)

Un delitto spietato, un colpo sparato a bruciapelo nel soggiorno di una casa alla periferia di Vigata. Vittima, Angelo Pardo, un uomo dalla vita intensa, circondato da molte donne ma anche da molti intrighi. Così, quello che inizialmente sembrava un delitto passionale si trasforma in una storia di droga, malaffare e chi più ne ha più ne metta. Quando la cerchia dei sospetti si stringerà a due donne dalla personalità spiccata, Montalbano sarà chiamato al compito più arduo della sua carriera: capire la psicologia femminile.

Rai DueA Sud di Made in Sud (Show)

Stefano de Martino conduce al fianco di Fatima Trotta lo show comico in cui artisti affermati si alternano sul palcoscenico a veterani della risata. Il programma vedrà la partecipazione straordinaria di Elisabetta Gregoraci e di Biagio Izzo.

Rai TreReport (Inchieste)

Prosciutto di Parma e prosciutto San Daniele sono il fiore all’occhiello della produzione italiana di salumi. Un’indagine condotta dalle procure di Torino e Pordenone ha accertato che, nella filiera di questi due prosciutti, sarebbe stata largamente usata carne di maiale danese, non ammesso dal regolamento. Ciò ha causato la revoca del marchio DOP per circa il 20 per cento della produzione annua di Parma e San Daniele. Ma la frode potrebbe esser ancora più estesa.

Il secondo approfondimento ci porterà negli Stati Uniti e in Germania per studiare e capire un modello di crescita virtuoso che possa aiutare il nostro Paese, l’unico che in un’epoca di valorizzazione estrema del capitale umano vede un drastico calo delle iscrizioni universitarie e una fuga dei cervelli tanto mai intensificata.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore