Home Dieta e Alimentazione

Cattivo odore della pelle, quali cibi possono peggiorare le cose?

CONDIVIDI

Alcuni cibi possono contribuire ad alimentare il cattivo odore della pelle, primo fra tutti l’aglio: ma quali sono gli altri alimenti a cui fare attenzione?

pelle cattivo odore
Fonte: iStock Photo

A volte, nonostante l’attenzione a seguire tutte le norme igieniche, il corpo emana cattivo odore e davvero non riusciamo a capire perchè: sicuramente il cattivo odore della pelle è qualcosa di naturale, che caratterizza chiunque soprattutto dopo un’intera giornata fuori casa magari con scarpe o abiti non traspiranti addosso.

Tuttavia, si tratta di un problema imbarazzante che spesso è legato alle abitudini di natura alimentare: esistono alcuni cibi, infatti, che possono peggiorare il fenomeno del cattivo odore corporeo e con i quali è meglio non esagerare. Ma quali sono questi alimenti?

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli riguardo la salute e il benessere >>> CLICCA QUI!

I 5 alimenti che causano cattivo odore della pelle

cattivo odore

ALCOL

Secondo il National Istitut of Health, l’alcol è tra i principali responsabili del cattivo odore corporeo: quando si esagera con drink e aperitivi, il nostro corpo metabolizza l’alcol trasformandolo in acetato o acido acetico che, a sua volta, viene metabolizzato dai batteri naturalmente presenti sulla pelle ed emana un odore sgradevole.

VERDURE CRUCIFERE

Tra le verdure della famiglia delle crucifere che possono alimentare il cattivo odore della pelle ci sono cavolo, broccoli e cavolfiore: questo succede prima di tutto perchè le crucifere contengono zolfo che notoriamente emana un odore sgradevole.

Inoltre, alcune persone hanno una condizione genetica detta trimetilaminuria che le rende incapaci di eliminare gli odori provenienti da alcuni alimenti: tra questi, ci sono sicuramente cavoli e broccoli ma anche fagioli, latte e uova.

CARNE ROSSA

In generale, limitare il consumo di carne rossa è una buona idea per mantenere lo stato di salute dell’organismo. In più, questo tipo di carne è tra gli alimenti ad elevato contenuto di zolfo e ciò influisce sulla composizione del sudore e soprattutto sulla sua profumazione caratteristica.

ASPARAGI

Ottimi alleati per la salute dell’organismo, è innegabile che gli asparagi siano responsabili di conferire un odore caratteristico e poco gradevole all’urina. A quanto pare, la sostanza responsabile di questo olezzo è il metil mercaptano che può contribuire anche a rendere maleodorante la pelle.

CIBI SPEZIATI

I piatti particolarmente speziati e in particolare quelli ricchi di aglio e cipolla chiudono questa lista di alimenti da evitare in caso di cattivi odori corporei: anche in questo caso, si tratta di cibi ricchi di zolfo ed è proprio quest’ultimo a causare il problema in questione.

Potrebbe interessarti anche >>> Alito cattivo: ogni odore indica una patologia ben precisa

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore