Home Attualità

Daniele De Rossi confessa ai tifosi: “se me lo chiedete smetto di giocare”

CONDIVIDI

Daniele De Rossi incontra i tifosi della Roma a Trigoria e, senza filtri, spiega la verità dietro il suo addio oltre a un’ultima dichiarazione d’amore.

Foto da Instagram @_asroma__1927_

Un vero e propri subbuglio sta attraversando il versante giallorosso della Capitale in questi ultimi giorni: la notizia dell’addio di Daniele De Rossi e la sua conseguente conferenza stampa hanno scatenato malumori a dir poco vistosi tra le fila della Curva Sud.

La decisione di non rinnovare il contratto da giocatore all’attuale Capitano è stato visto come un inspiegabile passo falso da parte della società, l’imposizione di un addio che, dopo una stagione già deludente, sembra letteralmente impossibile da digerire.

Così una delegazione di circa 100 tifosi si è presentata alle porte di Trigoria: prima diversi cori contro la dirigenza e poi tre striscioni molto duri, apparsi sul piazzale Dino Viola.

Alla fine le porte si sono aperte e ad uscire sono stati Ricky Massara, poi Claudio Ranieri e, ovviamente, Daniele De Rossi.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le ultimissime news dal mondo dello sport e non solo CLICCA QUI!

Daniele De Rossi parla con i tifosi

Foto da Facebook @officialasroma

Un confronto schietto, quasi tra pari grado, è andato così in scena tra i tifosi e un Daniele De Rossi capace di dimostrare ancora una volta la sua ben nota schiettezza, nonché l’amore per una maglia che decisamente fatica a lasciare.

Il Capitano ha innanzitutto ringraziato i tifosi presenti, chiedendo poi loro, suo malgrado, di rispettare ed accettare questa decisione.

Già ma da che cosa è dipesa veramente questa decisione? A tutti i presenti è parso il momento di fare definitivamente chiarezza.

Sia Daniele De Rossi che Claudio Ranieri hanno confermato il carattere “imposto” della decisione, imposta per la precisione “da una testa grigia e da un fenomeno che sta a Boston“, chiaro riferimento alle figure del presidente americano James Pallotta e di Franco Baldini.

Per Daniele De Rossi dunque sembra non esserci stata altra possibilità se non dire addio, anche se, come ultimo gesto d’amore, sarebbe disposto a un mezzo passo indietro:

Se mi chiedessero di firmare oggi direi di ‘no’… Ho un orgoglio, una dignità… Ma se voi me lo chiedeste, perché non sopportereste l’idea di vedermi con un’altra maglia, io smetto di giocare

I tifosi presenti, commossi, hanno fatto presente a Daniele De Rossi di non voler incidere sul suo futuro, lasciandogli così piena libertà per una decisione che deve essere, almeno da per quel che li riguarda, totalmente autonoma e personale.

Infine anche Claudio Ranieri ha ribadito il suo no ad esser l’allenatore della Roma per la prossima stagione, sottolineando come sia impossibile mandare avanti la sua avventura professionale con questi presupposti.

Che la società debba prima o poi rivedere drasticamente le sue dinamiche? La decisione pare quasi inevitabile, almeno quanto l’amore di De Rossi per i colori giallorossi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE…

Daniele De Rossi, la moglie parla del suo futuro – VIDEO

Daniele De Rossi: “Ti amo Sarah Felberbaum” il messaggio-VIDEO

De Rossi lascia la Roma, il toccante messaggio di Totti – Video