Home Curiosita

Caffè: ecco quanti ne puoi bere ogni giorno

CONDIVIDI

Piace a molti, e fa parte della tradizione culinaria italiana: utile la mattina per svegliarsi, il caffè è buono da bere ma senza esagerare. Ecco perché..

caffè bere
Tazzina di caffè, Getty Images 

Il caffè: un grande aiuto mattutino per svegliarsi, un vizio da concedersi durante la giornata, buono da abbinare con un dolce. Eppure, in molti ne assumono tanti: nonostante questo possa essere un piacere, può rischiare però di diventare un eccesso.

A parlarne e a dimostrarlo è sicuramente uno studio della University of South America, che si è interrogata sul numero adatto di caffè da assumere giornalmente.

L’ipotesi deriva dagli studi sull’effetto di questa bevanda infatti, ha una proprietà eccitante che può tornare molto utile per restare svegli o concentrati in momenti di necessità, ma provoca a volte conseguenze negative per la nostra salute.

L’autrice della ricerca, Elina Hypponen, ha infatti spiegato: “la maggior parte delle persone è d’accordo sul fatto che se si beve molto caffè, ci si può sentire nervosi, irritabili, e magari anche nauseati”.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie relative alle curiosità e a salute e benessere, CLICCA QUI!

Caffè, ecco quanti ne puoi bere senza eccedere: lo dice uno studio

caffè bere
Tazze di caffè, Getty Images 

Secondo la ricerca condotta, molte persone riescono ad assumere il caffè senza incappare in rischi collaterali. Ciononostante, alcuni riportano una mutazione del gene “CYP1A2”, addetto alla metabolizzazione della caffeina.

Questi soggetti sono più a rischio nel riscontrare delle conseguenze negative dopo l’assunzione del caffè, poiché la mutazione fa assimilare la bevanda ad una velocità 4 volte maggiore rispetto alla media.

Ad essere analizzate sono state più di 37.000 persone, con un’età compresa tra i 37 e i 73 anni. Nei casi di assunzione maggiore alle 6 tazzine al giorno, il rischio maggiormente emerso è quello che riguarda l’ipertensione, una grave patologia cardiovascolare.

E’ fondamentale quindi fissare un limite, sia per non far diventare il caffè una dipendenza, sia per non mettere a rischio la nostra salute. Hypponen conclude: “Si stima che tre miliardi di caffè vengano bevuti ogni giorno in tutto il mondo. Conoscere i limiti di ciò che ci fa bene oppure no è un imperativo. E come per molte altre cose, si tratta solo di consumarlo con moderazione”.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Caffè: proprietà, benefici, controindicazioni e come usarlo in cucina

Il caffè può influenzare i pensieri. Lo dice la scienza

Rimedi di bellezza con il caffè