Home Coppia Partner irascibile: i consigli utili per gestirlo al meglio

Partner irascibile: i consigli utili per gestirlo al meglio

CONDIVIDI

Gestire un partner irascibile può essere molto difficile e questo lato del suo carattere può incidere negativamente sull’equilibrio di coppia: i consigli utili.

partner irascibile come fare

Il tuo partner è nervoso, irascibile, si arrabbia facilmente e in modo piuttosto aggressivo? Questa componente caratteriale può essere difficile da gestire, ma va assolutamente trovato un modo perchè a lungo andare può incidere sulla serenità e l’equilibrio della coppia.

La prima cosa che devi interiorizzare è che non devi fartela andare bene per forza: in moltissimi casi, più che una componente caratteriale ferma l’irascibilità è un atteggiamento e, in quanto tale, può essere modificata e gestita se si trova il modo adatto per farlo.

Ciò di cui hai bisogno è capire cosa rende il tuo partner irascibile e cosa lo fa innervosire: una volta trovata la causa del suo atteggiamento, potrai avvicinarti a lui nel modo giusto e comunicare in maniera efficace quello che pensi e quello che provi a causa della sua aggressività.

Come gestire un partner irascibile in 5 passi

coppia in crisi

1) Non farti contagiare

Se il vostro partner è nel bel mezzo di un attacco di rabbia, la cosa migliore che possiate fare è mantenervi calme e tranquille. Anche se non è un compito facile, è importante che impariate a farlo: più sarete calme, più velocemente lui si renderà conto di quanto siano immotivate le sue scenate a base di urla e porte sbattute.

2) Evitate i fraintendimenti

La comunicazione corretta ed efficace è alla base di qualsiasi relazione, a maggior ragione nel caso in cui uno dei due partner sia di indole particolarmente irascibile: quando avete bisogno di parlargli di qualcosa di importante, assicuratevi di farlo nel modo giusto e evitate di dirglielo tramite messaggio o al telefono.

3) Fate attività fisica

L’attività fisica è molto utile per sfogare stress e tensioni: proponete al vostro partner di fare più sport, magari insieme. Non è necessario trascorrere ore in palestra: può bastare una corsetta di mezz’ora al giorno per sentirsi più calmi e rilassati.

4) Attenzione ai campanelli d’allarme

L’irascibilità può essere la spia di problemi ben più grandi e più seri. Fate attenzione se il vostro partner presenta attacchi d’ira sempre più forti e frequenti, magari per motivazioni futili: potrebbe essere il caso di rivolgersi a uno specialista, ed eventualmente iniziare una terapia di coppia o individuale.

5) Non fategliela pagare

Provare a vendicarti per gli scoppi di rabbia del partner, magari tenendo il muso o evitando di assecondarlo nell’intimità può creare una rottura profonda nel rapporto: cercate di non peggiorare le cose chiudendovi nel silenzio, ma parlate con calma e affrontate il problema.

Potrebbe interessarti anche >>> Rabbia nella coppia: gli errori da non fare quando sei arrabbiata con lui

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI