Home Dieta e Alimentazione

I segreti dell’avocado: scopri perché è essenziale per dimagrire

CONDIVIDI

Oltre ad essere gustoso è decisamente salutare. Utilizzato al posto dei carboidrati l’avocado può rivelarsi decisivo per una buona perdita di peso.

Se siete preoccupati per la bella stagione in arrivo e la tanto temuta prova costume, niente paura. Un frutto puoi venire in vostro soccorso. Stiamo ovviamente parlando dell’avocado che grazie al suo alto potere e assunto al posto della classica pasta consente di smaltire velocemente i chili in eccesso.

Tante calorie ma sane – Apprezzato dalla cucina moderna, l’avocado si presta a diverse ricette. Vale comunque la pena ricordare che si tratta di un alimento calorico. Per 100 g le kcal sono ben 231 e l’80% del valore energetico proviene dai grassi.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

L’avocado: perché va consumato per dimagrire

iSock

Come detto questo frutto riduce il senso di fame e rappresenta una valida alternativa ai carboidrati raffinati da assumere in un pasto.

Secondo una ricerca del Center for Nutrition Research dell’Illinois Institute of Technology, pubblicata sulla rivista scientifica Nutrients, l’avocado fresco può dare una mano ai soggetti adulti in sovrappeso o obesi a smaltire i chili in eccesso in quanto tiene lontani i morsi della fame e agevola il senso di soddisfazione dopo i normali pasti.

L’avocado utile per combattere il diabete e le malattie cardiovascolari – Per arrivare a questa tesi, gli studiosi hanno monitorato le condizioni di salute di 31 adulti con problematiche legate al peso invitandoli a mangiare dell’avocado fresco in alternativa ai carboidrati. Questa scelta, non solo ha incrementato il loro senso di sazietà, ma ha altresì portato ad una riduzione dei picchi di insulina e glicemia, beneficio che da solo diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari, piuttosto che del diabete. Adottare piccoli accorgimenti nella propria dieta quotidiana può avere quindi un impatto importante sul controllo del metabolismo, specialmente in chi è obeso o in sovrappeso.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dieta del dottor Phil: 7 consigli per dimagrire in modo duraturo

I carboidrati non sono nemici – Anche se l’avocado è un valido sostituto, pane, pasta e alimenti analoghi non sono da eliminare dalla propria alimentazione. La parola chiave resta equilibrio. Ciò significare consumare tutti i cibi nelle quantità e modalità corrette. Ok dunque a mangiare la pasta alla sera, purché non un piattone!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI