Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta ipolipidica: ecco perché fa bene al colesterolo

Dieta ipolipidica: ecco perché fa bene al colesterolo

CONDIVIDI

Utile per il colesterolo, per la linea e per la nostra salute: la dieta ipolipidica è un ottimo modo di mangiar sano ma con gusto. Ecco perché fa così bene

dieta ipolipidica
Donna che mangia, Getty Images

Tenersi in forma è importante, e lo diventa ancor di più quando la nostra alimentazione regola la nostra salute e il nostro benessere.

Un modo valido di mantenere la linea e di eliminare i “grassi cattivi” è dato dalla dieta ipolipidica, che aiuta soprattutto nel tenere a bada il colesterolo.

Questo tipo di regime alimentare prevede un consumo ridotto di latticini e carne, o meglio, si fa portatore dell’idea che vadano scelti solo cibi molto magri.

Proprio per salvaguardare la nostra salute infatti, dovremmo dare un freno ad alcune leccornie in cucina. Latte, yogurt e formaggi vanno consumati con parsimonia perché contengono molti grassi saturi, mentre la carne dovrà essere solo bianca.

Il tacchino, il pollo, la carne di vitello e l’agnello sono le tipologie di carne che possono fare al caso nostro. Al contrario, a portarci qualche problema possono essere gli insaccati, la carne macinata o la carne in scatola.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie di dieta, alimentazione, salute e benessere, CLICCA QUI!

Dieta ipolipidica: ecco le dritte per rimanere in forma e tenere a bada il colesterolo

dieta ipolipidica
Latte, Getty Images

Altro valido alleato è il pesce: esso contiene omega-3, ovvero una tipologia di acidi grassi che fa bene al cuore e che aiuta a tenere a bada il livello di trigliceridi nel sangue.

I prodotti ittici più consigliati per questo tipo di dieta saranno sicuramente il salmone, lo sgombro, la trota e il tonno, che potrà essere consumato fresco e/o in scatola se di buona marca.

Da non sottovalutare è anche il potere della frutta e della verdura che, con le loro quantità di vitamine, minerali e fibre, si rivelano fondamentali nel ridurre le quantità di colesterolo. Per poterne rilevare i benefici, è ottimale il consumo di 2/4 porzioni di frutta e di 3/5 porzioni di verdure al giorno.

Infine è fondamentale anche leggere le etichette degli alimenti che compriamo, in quanto spesso potrebbero essere confezionati o messi precedentemente sott’olio: in questo caso dovremmo evitarne l’utilizzo.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Colesterolo addio: scopri i 4 cibi che lo abbassano

Colesterolo: questi sintomi indicano che è troppo alto

La Dieta del gruppo sanguigno B: dimagrire e vivere a lungo