Vagina: 7 semplici modi di preservarne salute e giovinezza

Sapevi che esistono 7 semplici modi per preservare la salute e la giovinezza della tua vagina? Alcuni sono molto noti, come favorire il giusto pH della flora vaginale, ma altri ti sorprenderanno.


Un tasso bilanciato di acidi e batteri è un buon punto di partenza per una vagina sana. Mantenere il giusto pH della flora vaginale aiuta a combattere varie malattie.

Tuttavia, alcune nostre abitudini comuni non favoriscono il mantenimento della nostra salute vaginale. Per aiutarti a cambiare queste abitudini e prenderti cura della tua vagina, ecco 7 semplici consigli che apprezzerai.

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

I 7 modi per preservare la salute della sua vagina

1- Favorire una buona igiene

In generale, per evitare odori sgradevoli e avere una buona igiene personale, è necessario procedere con un bagno intimo adeguato. Il lavaggio dovrebbe essere limitato alla vulva e alla zona glutea. Effettuare un lavaggio superficiale con le mani, pulite in anticipo, piuttosto che con un panno. Inoltre, utilizzare solo un detergente delicato e asciugare bene l’area.

2- Limitare l’uso degli antibiotici

Vari batteri costituiscono normalmente la flora vaginale come i lattobacilli. Tuttavia, questi batteri essenziali per la salute della vagina vengono distrutti assumendo antibiotici. Assicurati di limitare i trattamenti antibiotici, o se necessario, consuma più probiotici come yogurt e kefir che preservano i batteri buoni eliminando quelli cattivi.

3- Indossare indumenti intimi adeguati

Gli indumenti sintetici sono particolarmente dannosi per la buona salute della vagina perché aumentano la sudorazione e la proliferazione dei batteri. Preferire biancheria intima di cotone ad altri materiali traspiranti; questi permettono alla pelle di respirare e contemporaneamente assorbire l’umidità.

4- Evitare docce e profumi vaginali

I prodotti vaginali, sia che si tratti di profumi o gel intimi, sono dannosi per il pH della vagina. Il livello di quest’ultimo è normalmente 4,5. Tuttavia, viene disturbato dall’uso di questi prodotti perché riducono la sua acidità e sono la causa della comparsa di batteri cattivi. Un lavaggio interno intimo indebolisce la flora vaginale protettiva e fornisce un gateway per i germi e le infezioni aggressive.

5- Cambiare la biancheria intima ogni giorno

Sebbene questo possa sembrare ovvio per alcuni, è bene ricordare che una buona igiene personale richiede il cambio giornaliero della biancheria intima. Infatti, la secrezione vaginale, associata alla sudorazione e all’attrito della biancheria intima, influisce sul benessere della vagina. Inoltre, eviterete la proliferazione di batteri e lo sviluppo di varie malattie. Alcuni esperti consigliano addirittura di non indossare gli slip per 5 ragioni .

6- Modifica la tua dieta

Su base giornaliera, la nutrizione svolge un ruolo vitale per essere sani e fornire ai nostri corpi le sostanze nutritive e l’energia di cui hanno bisogno. Ecco perché, quando si desidera preservare la propria salute vaginale, è essenziale idratarsi correttamente, consumare più alimenti ricchi di vitamina E come verdure verdi, olio d’oliva, broccoli, limone e avocado. Inoltre, puoi contare sul succo di mirtillo per prevenire e combattere le infezioni del tratto urinario. Assicuratevi inoltre di limitare o eliminare alimenti trasformati, carni rosse, farine bianche e acidi grassi trans. Ecco gli 8 cibi che la tua vagina ti ringrazierà di aver consumato.

7- Consulta regolarmente il tuo ginecologo

Per preservare la salute della sua vagina, si consiglia di consultare regolarmente il suo ginecologo. Soprattutto se si è  sessualmente attivi.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Vagina, 5 segni che indicano che è in cattiva salute e possibili trattamenti

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI