Uva: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarla

L’uva è un frutto dolce, saporito e ricco di proprietà benefiche per l’organismo: scopriamo le sue virtà, gli effetti collaterali e come mangiarla.

uva

Apprezzatissima fin dall’antichità e in particolare da Greci e Romani, l’uva è un frutto dolce e rinfrescante che dovrebbe comparire più spesso sulle nostre tavole perchè ricca di proprietà e benefici per la salute e il benessere del nostro organismo.

Ricca di antiossidanti e vitamine, che la rendono un perfetto alleato anche per la bellezza della pelle, come qualsiasi cibo anche l’uva può avere delle controindicazioni. In questa scheda cercheremo di approfondire tutti gli aspetti più importanti del consumo di uva, comprese curiosità e ricette.

CALORIE E VALORI NUTRIZIONALI

Composta per circa il 96% da carboidrati, l’uva è un frutto altamente zuccherino ma ugualmente sano. Con un apporto calorico pari a 61 kcal per 100 grammi, è molto ricca di acqua e ha un buon contenuto di fibre, vitamine e minerali: in particolare, questo frutto è un potente concentrato di vitamine A, B, C ed E.

L’uva è anche ricca di minerali, tra cui spiccano il potassio, il calcio, il fosforo e non solo. Inoltre, contiene un buon numero di polifenoli utili per la salute e la bellezza della pelle. Si tratta di un frutto ad alto indice glicemico, molto ricco sia in fruttosio che glucosio.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le proprietà benefiche, le controindicazioni e le curiosità sugli alimenti CLICCA QUI!

Tutto sull’uva: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

PROPRIETA’ E BENEFICI

I benefici dell’uva sulla salute, il benessere e la bellezza riguardano svariati aspetti:

– L’uva è altamente drenante e questo incide positivamente sulla salute dei reni,
– Grazie alle fibre presenti nella buccia, l’uva possiede un leggero effetto lassativo che fa bene all’intestino,
– L’uva regolarizza la produzione di bile e aiuta il lavoro di fegato e cistifellea,
– Mangiare regolarmente uva aiuta la salute cardiovascolare perchè questo frutto è tra i cibi che aiutano a controllare il colesterolo e migliorare la circolazione venosa,
– Il collagene contenuto nell’uva aiuta a mantenere la salute della pelle, anche in caso di problemi di herpes,
– Secondo alcune ricerche, il resveratolo contenuto dell’uva avrebbe delle proprietà antitumorali particolarmente efficaci per la prevenzione del cancro al seno e al colon,
– L’uva ha proprietà disintossicanti che la rendono utile anche per chi ha problemi di sovrappeso o obesità.

CONTROINDICAZIONI

L’elevato contenuto di zuccheri dovrebbe scoraggiare un consumo di uva eccessivo in chi soffre di diabete. Questo frutto, inoltre, tende a fermentare e pertanto è sconsigliato in presenza di problemi di colite.

COME ASSUMERLA E CURIOSITA’

L’uva e i suoi derivati (aceto, vino, uva passa) sono molto utilizzati in cucina per la preparazione di ricette sia dolci che salate: il vino è un ingrediente molto utile nella preparazione di sughi e salse per secondi di carne o pesce, l’uva passa e l’uva fresca possono essere utilizzate per realizzare dolci di ogni tipo (crostate, biscotti, torte, eccetera).

Non mancano, inoltre, ricette e abbinamenti particolari come uva e formaggio, risotti con l’uva, uva e frutta secca. Anche le foglie della vite sono commestibili e spesso sono utilizzate per preparare involtini di riso e altri piatti sfiziosi e salutari: le foglie della pianta di uva, infatti, sono ricchissime di acidi grassi Omega-3, calcio e magnesio.

L’uva migliore è quella in cui gli acini si presentano maturi, sodi, di colore uniforme e ben attaccati al rapo.
Questo frutto, già altamente energetico di suo, vede aumentare di ben 3 volte le sue proprietà energetiche quando si consuma l’uva passa.

VIDEO RICETTA – SCHIACCIATA TOSCANA CON L’UVA

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Da leggere