Home Attualità Scossa di terremoto in Abruzzo: torna a tremare l’aquilano

Scossa di terremoto in Abruzzo: torna a tremare l’aquilano

CONDIVIDI

La zona dell’Aquila non trova pace. Quando mancano poche ore alla giornata dedicata ai lavoratori di tutto il mondo, il territorio già massacrato dalle scosse sismiche esattamente 10 anni fa torna a tremare.

Non si ferma l’ansia da terremoto per gli abitanti dell’Abruzzo. Alle ore 15:42 di oggi 30 aprile 2019 è stata avvertita una scossa di magnitudo 3.1 sulla scala Richter.
Per conoscere tutte le news e avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

La terra torna a tremare in Abruzzo e nella provincia dell’Aquila

A pochi giorni dal triste anniversario dei crolli che nel 2009 devastarono il centro e le zone limitrofe dell’orgogliosa terra aquilana, con particolare cordoglio per le vittime della poi diventata celebre casa dello studente, un nuovo episodio sismico ha diffuso il panico in una provincia abruzzese che ancora stenta a riprendersi dopo lo shock vissuto allora e che di fatto stravolse la vita di numerose famiglie.
Come documentato dalla Sala Sismica di Roma dell’INGV, (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), il terremoto è avvenuto poco prima delle 16 di questo martedì con epicentro localizzato nel punto di coordinate geografiche corrispondenti a latitudine 41.9 e longitudine 13.56. L’ipocentro della scossa di questo pomeriggio è stato invece riscontrato ad una profondità di 15 km nel sottosuolo. Come detto fortunatamente non si sarebbero registrati particolari danni.
Quali sono i centri abitati coinvolti dall’ennesima scossa sismica in Abruzzo – Dal tam tam avvenuto via piattaforme sociali la maggior parte delle segnalazioni sono partite dal comune di Avezzano e aree circostanti. L’elenco dei centri coinvolti e posizionati nel raggio di 20 km dall’origine della manifestazione tellurica è stato diffuso dal report che come ogni volta che capita un evento del genere viene diramato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia è il seguente: Collelongo, Villavallelonga, Civita d’Antino, Trasacco, San Vincenzo Valle Roveto, Morino, Ortucchio, Balsorano, Luco dei Marsi, Civitella Roveto, Lecce nei Marsi, Canistro, Gioia dei Marsi, San Benedetto dei Marsi, Capistrello, Pescina, Bisegna, Pescosolido, Ortona nei Marsi, Avezzano, Filettino,  Collarmele e Cerchio.