Home Curiosita

Oroscopo: come vivi la sconfitta? Scoprilo dal tuo segno zodiacale

CONDIVIDI

Scopri come vivi la sconfitta in base al tuo segno zodiacale. Il parere delle stelle.

Oroscopo
Fonte: Istock

La vita si sa, è fatta di salite e discese e capita a tutti di doversi scontrare con il senso di sconfitta. Questo può scaturire da diverse cose come un progetto non riuscito, un errore al quale non è possibile porre rimedio o la perdita in una disputa. Qualunque sia il motivo, la sensazione di sconfitta è sempre spiacevole e può portare a reazioni di tipo diverse. Se alcune persone cercano di trarre degli insegnamenti dai propri errori rialzandosi e ritentando, altre finiscono con il darsi addosso e deprimersi. Visto che almeno in parte il modo di reagire davanti ad una sconfitta dipende dall’influenza che le stelle hanno su di noi oggi, dopo aver visto quali sono i segni zodiacali che amano di più le coccole e qual’è la meta primaverile perfetta per ogni segno zodiacale, scopriremo come ogni segno vive e reagisce alle sconfitte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Oroscopo e dieta: i consigli per ogni segno zodiacale

Oroscopo: ecco come reagisci davanti alle sconfitte in base al tuo segno zodiacale

segno zodiacale Ariete
Fonte: Istock

Ariete – Con rabbia e motivazione
I nati sotto il segno dell’Ariete detestano la sola idea di perdere e quando ciò accade se la prendono così tanto da rimettersi in piedi in cerca di una rivincita. Competitivi come pochi sono mossi dal bisogno di dimostrare a tutti di essere sempre i migliori e questo li porta a rialzarsi quasi sempre, spinti dal loro desiderio di rivarsa. Se la sconfitta arriva in settori per i quali non si erano preparati, però, il rischio è quello di provare una delusione così forte da restare come bloccati per un po’ di tempo. Per fortuna il loro essere combattivi e la leggerezza con cui sono soliti prendere la vita, alla lunga li portano a tornare in se per ripartire da dove si erano fermati, accettando quanto accaduto e riorganizzandosi per tornare in competizione più forti di prima.

Segno zodiacale Toro
Fonte: Istock

Toro – Con rapidità di ripresa
I nativi del Toro lottano per vincere e quando si trovano davanti un ostacolo studiano ogni possibile strategia al fine di trionfare e raggiungere l’obiettivo. Se i loro piani vengono in qualche modo stravolti, quindi, il senso di frustrazione è tanto ma mai abbastanza forte da superare la loro forza di volontà che li spinge a dare sempre di più e a prodigarsi al fine di rifarsi. Si comportano così sia in ambienti altamente competitivi che in qualsiasi situazione della vita in cui arrivano a trovarsi. Per questo motivo si può dire di loro che, comunque vada, sono rapidi nel riprendersi e sempre in grado di rivedere le strategie messe in atto al fine di migliorarle per ottenere risultati migliori.

Segno zodiacale Gemelli
Fonte: Istock

Gemelli – In modo variabile in base alle circostanze
I Gemelli sono tra i più difficili da trattare quando si parla di sconfitte. Se in momenti positivi tendono a prendere le cose con serenità, arrendendosi all’evidenza e facendo buon viso a cattivo gioco, in altri gli basta anche il solo accenno alla sconfitta per dare di matto o deprimersi in modo totale. Se punti sul vivo o delusi da se stessi possono arrivare al punto di mollare tutto e sprofondare in una sorta di tristezza difficile da cacciar via. Un atteggiamento che spesso li rende ancor più umorali e poco propensi a cogliere i propri punti deboli, impedendo loro di migliorare. Per fortuna, il più delle volte, anche se solo dopo un po’ di tempo, riescono a rivedere le cose sotto una prospettiva diversa, accettando il pensiero della sconfitta per rimettersi finalmente in gioco.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il tuo oroscopo o, più in generale, sul tuo segno zodiacale CLICCA QUI!

Cancro – Con arrendevolezza
I nativi del Cancro amano le cose facili, motivo per cui se ritengono che qualcosa è difficile non si impegnano neppure per cambiarla. Quando decidono di mettersi in gioco, quindi, lo fanno convinti di poter avere la meglio su tutto e di uscire vincitori. Se ciò non accade la delusione è così grande da divorarli, facendoli prima arrabbiare e subito dopo scoraggiare. Anche superate le prime emozioni, la voglia di ritentare fa fatica a montargli dentro e preferiscono rivolgere altrove le proprie attenzioni o tenersi lontani da qualsiasi sfida per diverso tempo. Per loro, dopotutto, la vita deve essere semplice e proprio non accettano il pensiero che le cose possano essere diverse.

Segno zodiacale Leone
Fonte: Istock

Leone – Con combattività
I nati sotto il segno del Leone amano le sfide e puntano costantemente a migliorarsi. Concentrati come pochi altri nell’avere le attenzioni altrui, puntano sempre ad ottenere ciò che vogliono e a risultare sempre i migliori. Se decidono di affrontare qualcosa lo fanno con cognizione, studiandone ogni particolare in modo da essere più che preparati. In caso di sconfitta, quindi, la loro prima reazione è di sorpresa e anche se spesso si sforzano di fare buon viso a cattivo gioco, la rabbia li invade come un fiume in piena, portandoli a ragionare su tutti i possibili motivi di fallimento. Si tratta di un processo che dura poco perché superato il momento e compreso dove possono cambiare le cose, sono già pronti a ripartire più combattivi e preparati che mai.

Segno zodiacale Vergine
Fonte: Istock

Vergine – Con negatività
I nativi della Vergine non sono tra i segni più positivi dello zodiaco. Per questo motivo non hanno un buon rapporto con ciò che arriva a deluderli o a cambiare i loro piani. Se puntano ad arrivare primi in qualcosa, a raggiungere una promozione o anche semplicemente a vincere ad una partita di qualsivoglia gioco o sport, non sono mai pronti a perdere e quando sentono arrivare la sconfitta si fanno cogliere sempre impreparati, arrabbiandosi e cambiando inesorabilmente umore. Per un piano andato storto sono capaci di tenere il muso per giorni, riversando la frustrazione su tutto ciò che li circonda e pensando in modo negativo praticamente su tutto. Per fortuna, passato lo sconforto, tendono a tornare nella loro modalità, pur evitando di riaffrontare la stessa esperienza, limitandosi quindi ad evitare nuovi confronti.

Clicca su successivo