Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Come dimagrire velocemente con la dieta Paradiso

Come dimagrire velocemente con la dieta Paradiso

CONDIVIDI

Ideata dal medico  Silvano Cattaneo nella beauty farm Villa Paradiso, questa dieta promette di far smaltire almeno 1 kg in 2 giorni.

La Dieta Paradiso è indirizzata a chi desidera perdere velocemente poco peso magari per un evento particolare. Essendo particolarmente severa e prevedendo al massimo 900 kcal al dì non dove essere seguita troppo a lungo.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

In cosa consiste la dieta Paradiso

Fonte: Istock

Innanzitutto occorre dire che è divisa in 3 fasi:

Dimagrante – La prima tranche dura una settimana. In questo frangente si devono eliminare totalmente zuccheri, grassi e fritture. Ok invece a cereali e frutta per colazione, carne, pesce, verdure e succhi di frutta fresca.

Disintossicante – Qui vanno ridotti al minimo i grassi animali e vegetali. Accanto ad un’alimentazione accorta è importante iniziare alcuni trattamenti estetici, aroma terapici e omeopatici.

Energetica – Va sempre mantenuto un regime ipocalorico ma con porzioni un po’ più abbondanti. Si possono inserire nel piano anche 2 spuntini per raggiungere i 5 pasti al giorno. No comunque a dosi eccessive di zuccheri, fritture e grassi saturi.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Problemi cardiaci: come curarli con la dieta di Birmingham

Un menù tipo – Si parte a colazione con della crusca d’avena da accompagnare ad uno yogurt magro o un frutto. Il tutto per ottenere un totale di 100 calorie. Per pranzo ci si può preparare un’insalata di verdura riccia e del sedano con uno spiedino di pesce grigliato e contorno di verdure cotte per un totale di 200 kcal. Per cena infine, del vitello cotto al forno accompagnato da un’insalata esotica e delle verdure crude fino a raggiungere 380 calorie.

Un esempio di menù disintossicante  – Al mattino si può partire con del tè, piuttosto che del caffè o del latte magro da affiancare a due fette biscottate e un frutto per un totale di 150 kcal. Per pranzo va bene una zuppa di verdure, dell’insalata mista e della tartare di manzo per complessive 400 calorie. Quindi, alla sera, della trota affumicata con contorno di insalata di pomodori o pennette alla polpa di granchio, un dessert alla frutta per un globale di 900 calorie.

I carboidrati consentiti sono pari a 30 grammi di pane, oppure 10 grissini e 3 confezioncine di cracker.

L’uso del sale deve essere limitato, così come i bicchieri d’acqua durante i pasti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI