Home Coppia

Fine di una relazione: come mi comporto sui social? Cose da evitare a tutti i costi

CONDIVIDI

Scopriremo che cosa fare e, soprattutto, che cosa non fare sui social network quando una storia d’amore finisce. I comportamenti da evitare a tutti i costi quando su Facebook & Co. i sono gli ex.

iStock Photo

Le foto da mettere via, i messaggi da archiviare, le persone in comune da evitare e le tentazioni di contatto a cui porre una strenua resistenza. Assumere i comportamenti più corretti dopo la fine di una relazione è una vera e propria lotta, un dispendio di energie notevoli e un impegno costante.

Simili sforzi si moltiplicano poi oggigiorno, nell’epoca dei social network, quella in cui il computer diventa un nuovo universo con cui fare i conti e nel quale seguire regole tutte speciali.

Oggi allora scopriremo quali comportamenti attuare ma, soprattutto, quali evitare sui social se abbiamo appena posto fine a una relazione.

Se vuoi essere sempre aggiornata su tutte le novità e i consigli utili in tema di amore e vita di coppia CLICCA QUI!

I social network e la fine di un amore: comportamenti da evitare

iStock photo

Blocco o non blocco. questo è il dilemma! Da questo amletico dubbio prendono avvio tutti i crucci che riguardano il comportamento da tenere sui social network quando tra i nostri contatti c’è anche lui, l’ex.

Di fronte a un amore appena finito si presta generalmente particolare attenzione al comportamento da tenere e ciò, nel XXI secolo, non poteva che riguardare anche i social network, oramai parte integrante della nostra vita sociale (o sarebbe meglio dire social?) e non.

Iniziamo allora col sancire una profonda verità: bloccarlo non serve a nulla! Cancellare con un gesto una persona che comunque ha fatto parte della vostra vita è, nel bene o nel male, praticamente impossibile. Meglio dunque rinunciare anche a questo tentativo e accettare che lui esiste ancora, nella vita reale come in quella virtuale.

Accettiamo poi anche che tra social network e psicologo c’è una grande differenza. ciò che dite sul lettino di quest’ultimo rimarrà tra voi e lui, ciò che scrivete su un social rimarrà tra voi e l’intero universo. Volete allora davvero cliccare “pubblica” sotto quel lungo post in cui con parole più o meno da signora, elencate i vari motivi per cui il vostro ex è probabilmente una reincarnazione di Jack lo squartatore? Evitate di accendere battibecchi virtuali di sicura antipatia e garantite a voi stesse una figura decisamente migliore.

Sempre per il vostro bene poi cercate di non cedere o quantomeno ridurre il tasso di stalkeraggio social: spiare attraverso profili fake o di amici la vita social di lui certo non è il primo passo per andare oltre e a voi, probabilmente, superare il momenti è la cosa che serve di più.

Infine ecco un paio di mosse salvavita da ricordare in simili critiche circostante: cambiate lo stato della vostra relazione e la password. Con la prima mossa eviterete che Facebook vi bombardi con i suoi amati ricordi, rammentandovi dolorosamente quanto due anni fa eravate felici durante quel viaggio a Parigi, con il cambio password invece vi premunirete rispetto ad eventuali intrusioni nella vostra privacy. Già, chi di stalkeraggio ferisce di stalkeraggio perisce!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI