Home Curiosita I 5 rimedi da allergia primaverile: ecco quali sono

I 5 rimedi da allergia primaverile: ecco quali sono

CONDIVIDI

Stanchi di antistaminici da dover avere sempre a portata di mano? Ecco i 5 rimedi davvero funzionanti per l’allergia primaverile. Scoprili tutti

rimedi allergia
Allergia primaverile, Getty Images 

La primavera è tornata, e con lei un clima più mite e il cambio di colori anche della natura attorno a noi. Eppure, se la bella stagione per tanti è una vera e propria goduria, per altri non lo è, poiché segna anche il ritorno delle allergie più comuni.

Ogni anno sono in tanti infatti a combattere con polline, graminacee e allergie da fiori. Ma chi ha detto che questo malessere vada necessariamente contrastato con l’utilizzo degli antistaminici?

A spiegarlo è Cristina Settanni, una naturopata e “flower therapist”, che spiega quanto affidarsi a specifiche piante “antiallergiche” possa rivelarsi fondamentale per ridurre l’infiammazione e migliorare il funzionamento del sistema immunitario.

Se vuoi seguire giorno per giorno tutte le notizie di salute e benessere, CLICCA QUI!

Combatterla si può: ecco perché questi 5 rimedi da allergia primaverile funzionano davvero

rimedi allergia primaverile
Polline, Getty Images

Se dire addio agli antistaminici è possibile, quali sono i sostituti per tenere comunque a bada le allergie primaverili? E in che modo possono funzionare?

La prima pianta a cui assolutamente affidarsi è la perilla: basterà assumerne due perle al giorno durante i pasti per limitare l’infiammazione e inibire i mediatori chimici dell’allergia.

La seconda è il “ribes nigrum”, più conosciuto come ribes nero: grazie alla ricca presenza di sostanze antistaminiche presenti nelle sue foglie e nei germogli, questa pianta può rivelarsi un vero e proprio alleato per il malessere in questa stagione. Del suo macerato glicemico, 40 gocce vanno sciolte in un bicchiere d’acqua due volte al giorno: questa soluzione vi aiuterà soprattutto nelle fasi più acute.

Al terzo posto troviamo l’issopo, una pianta che contiene marrubina, una sostanza portentosa soprattutto per i casi di rinite allergica. Per percepirne tutti i benefici sarà necessario assumerne 6 gocce durante il giorno e 7 la sera, unendole all’olio di mandorle dolci e massaggiando il composto sul petto.

Penultime sono la camomilla e l’eufrasia: i colliri e gli impacchi di questi due fiori, possono rivelarsi portentosi soprattutto per dare sollievo agli occhi in questo periodo.

Ultima, ma non per importanza, troviamo la “juglans regia”, ovvero il noce bianco: anche questa pianta è un ottimo alleato per i nostri occhi. Per vederne i benefici, sarà necessario dotarsi del suo macerato glicemico, unendo 50 gocce a un bicchiere d’acqua da prendere la mattina.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Allergie stagionali: come aiutarsi con i rimedi naturali

Allergie: nuove eccezionali cure con le nanoparticelle

Mal di primavera: come affrontarlo per vivere meglio